menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, Calcinaia: chiusi percorsi ciclo-pedonali, parchi e campi da gioco

Ordinanza disposta dal sindaco per ridurre la presenza di persone. Al pari consentita la sosta senza limiti di tempo alle auto nelle aree a disco orario

Nuovo giro di vite a Calcinaia per convincere ancor più i cittadini a non lasciare la propria abitazione, nella lotta al contagio da Coronavirus. Il sindaco Cristiano Alderigi ha registrato un audio trasmesso dalle pattuglie della Polizia Locale in tutto il territorio comunale per preannunciare ai cittadini la nuova disposizione che ha firmato nel pomeriggio di martedì 17 marzo: con questa ordinanza il primo cittadino chiude i percorsi ciclo-pedonali, i parchi e le aree verdi pubbliche comunali, i campi da gioco recintati (e non) presenti all’interno del territorio comunale.

Entra quindi in vigore il divieto di attività ricreative (es. passeggiate) e sportive (es. jogging) sulle piste cilcabili-pedonali, nei parchi pubblici nei campi da gioco e nelle aree verdi del Comune di Calcinaia. Per chi viola le disposizioni sono previste sanzioni penali e pecuniarie.

Il primo cittadino ha anche firmato un’ordinanza, a bilanciamento delle misure restrittive, per revocare tutte le precedenti disposizioni relative ai divieti di sosta per spazzamento meccanizzato ed alla sosta regolamentata con disco orario. Fino a nuova comunicazione quindi non saranno più in vigore i divieti di sosta relativi allo spazzamento delle strade e sarà consentito parcheggiare le automobili senza limiti di tempo anche in quei posteggi in cui finora la sosta era regolamentata dal disco orario.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Covid, la Toscana passa in zona arancione

  • Eventi

    I film in uscita ad aprile su Amazon Prime Video

Torna su

Canali

PisaToday è in caricamento