Coronavirus: "Apes esoneri gli inquilini delle case popolari dal pagamento dell'affitto"

E' quanto chiede in una mozione depositata martedì da Diritti in Comune. Tra le richieste avanzate al Sindaco Conti anche quella di "incrementare il fondo comunale a sostegno del pagamento dei canoni di locazione"

Presentata questa mattina, 31 marzo, dal consigliere comunale Francesco Auletta (Diritti in Comune), una mozione con la quale lo stesso esponente politico chiede che il Sindaco di Pisa, Michele Conti, s'impegni "a incrementare il fondo comunale a sostegno del pagamento dei canoni di locazione, così da allargare significativamente la platea dei beneficiari per l'anno 2020 e da riammettere all'erogazione del contributo gli esclusi per l'anno 2019 a causa della mancata documentazione su proprietà all'estero, requisito considerato recentemente illegittimo dalla Corte Costituzionale e a procedere immediatamente al pagamento dei contributi affitto agli aventi diritto del 2019, per far fronte alle difficoltà in cui si trovano molti affittuari a causa del diminuito reddito percepito".

Tra le richieste al Sindaco anche quella di "attivarsi presso Apes affinché gli assegnatari di alloggi Erp, in difficoltà economica a causa della crisi sanitaria in corso, vengano esonerati dal pagamento dei canoni di affitto fino a quando non abbiano recuperato il livello di reddito pre-emergenza e ad attivarsi, di concerto con la Prefettura, presso le rappresentanze dei proprietari di immobili e i sindacati degli inquilini affinché si istituisca un tavolo per ricontrattare i canoni in essere e per calmierare i futuri canoni sul territorio comunale per singoli e famiglie che dimostrino perdita di reddito causata dall'emergenza sanitaria".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Giani annuncia: "Dal 4 dicembre Toscana zona arancione"

  • Coronavirus, il governatore Giani: "Nei prossimi giorni chiederemo di tornare in zona arancione"

  • Commercio in lutto: se ne va Gisberto Moisè, storico pizzaiolo pisano

  • Più spostamenti in un comune diverso: ordinanza regionale in vista della zona arancione

  • Lutto nel commercio pisano: addio a Roberto Salvini, titolare del bar alle Piagge

  • Toscana zona rossa, scende l'indice Rt: "Zona gialla prima di Natale"

Torna su
PisaToday è in caricamento