menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus nel pisano: 45 casi nel Cuoio, 23 a San Miniato

I dati Asl del 16 aprile evidenziano ancora le criticità presenti nei comuni in zona rossa

Nel territorio di competenza dell’Azienda Usl Toscana nord ovest, secondo le proprie modalità orarie di rilevazione, sono 314 i casi positivi segnalati nel bollettino di oggi, 16 aprile.

Per quanto riguarda l'area pisana sono in totale 23 i casi rilevati: Calci 1, Cascina 2, Crespina Lorenzana 6, Pisa 10, San Giuliano Terme 1, Vicopisano 3.
Tamponi eseguiti: 334 tamponi molecolari e 242 test rapidi. Numero di guarigioni: 43. Vaccinazioni complessivamente effettuate: 24.607 prime dosi e 5.481 seconde dosi; la percentuale di over 80 che hanno ricevuto almeno una dose: 72,1%.

Per quanto riguarda invece l'area della Valdera e dell'Alta Valdicecina sono stati registrati in totale 22 casi: Bientina 2, Capannoli 1, Casciana Terme Lari 4, Palaia 1, Peccioli 2, Pomarance 1, Ponsacco 4, Pontedera 6, Santa Maria a Monte 1.
Tamponi eseguiti: 351 tamponi molecolari e 56 test rapidi. Numero di guarigioni: 40. Vaccinazioni complessivamente effettuate: 20.686 prime dosi e 7.115 seconde dosi; la percentuale di over 80 che hanno ricevuto almeno una dose: 77,6%.

Per la zona delle Valli Etrusche i casi in provincia di Pisa sono 5: Montescudaio 1, Monteverdi Marittimo 2, Santa Luce 2.

Per la zona del cuoio sono 45 i casi: Castelfranco di sotto  6, Montopoli in Val d'Arno 7, San Miniato 23, Santa Croce 9.

Coronavirus in Toscana: il bollettino del 16 aprile

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Riaperto il Museo della Geotermia di Larderello

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PisaToday è in caricamento