Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Coronavirus: firmate altre due ordinanze di quarantena a Pisa

Le due persone rimarranno in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva rispettivamente fino al 4 ed al 10 marzo

Il sindaco di Pisa Michele Conti ha firmato oggi, 2 marzo, altre due ordinanze nei confronti di altrettante persone domiciliate a Pisa per predisporre la misura della quarantena con sorveglianza attiva. I soggetti avrebbero avuto contatti stretti con un caso confermato di malattia infettiva Covid-19.

Salgono così a 5 le pesone destinatarie di misure di controllo, la terza ordinanza di quarantena era scattata lo scorso 27 febbraio. Le ordinanze sono emesse su proposta dell’Area Igiene Pubblica del Dipartimento di Prevenzione dell’Azienda Usl Toscana nord ovest ed obbligano i soggetti destinatari a sottoporsi alla misura della quarantena presso il proprio domicilio. In questi due ultimi casi hanno fissato rispettivamente al 4 marzo e al 10 marzo la data di termine, cioè il quattordicesimo giorno dall’ultimo giorno del contatto stretto. Si tratta come di consueto di una via cautelativa, non essendo al momento riscontrata alcuna malattia sviluppata. 

Test positivo nell'aretino: gli ultimi dati in Toscana

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus: firmate altre due ordinanze di quarantena a Pisa

PisaToday è in caricamento