Emergenza coronavirus e consegne a domicilio: oltre 250 servizi attivati col numero verde

Il numero verde di protezione a domicilio della SdS Pisana è attivo tutti i giorni dalle 8 alle 20, per i residenti a Pisa in quarantena e Covid positivi ma anche anziani, immunodepressi e con patologie gravi o croniche

299 chiamate ricevute, 143 delle quali nell’ultima settimana, e 256 servizi di consegna. Lavora a pieno regime il numero verde 800-086540 di protezione a domicilio della Società della Salute della Zona Pisana, attivo tutti i giorni dalle 8 alle 20, cui possono rivolgersi le persone del Comune di Pisa in quarantena e Covid positive ma anche in condizione di fragilità, quali anziani, immunodepressi e con patologie gravi o croniche. La cabina di regia è gestita dagli operatori della Uildm di Pisa che, forti dell’esperienza del numero verde SerenaInformazioni, ricevono le chiamate e le girano alle assistenti sociali le quali, dopo aver verificato il bisogno e la condizione della persone che ha richiesto l’intervento, la indirizzano a Croce Rossa piuttosto che a Misericordia o Pubblica Assistenza, le tre associazioni indicate dal Centro Operativo Comunale di Protezione Civile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Chiamano soprattutto anziani soli (156)  e persone in condizione di fragilità (83). Ventotto, invece, le telefonate da parte di immunodepressi, altrettante da persone in quarantena e quattro Covidpositive. "Oltre a queste associazioni ci sono tante altre realtà quali Arci, Assofly, Cecchini Cuore, Cisom, Sguardo di Vicinato e i comitati de I Passi e Via Fiorentina, che, ormai da giorni, con generosità e il nostro supporto, si stanno impegnando per assicurare sostegno e vicinanza ai nostri concittadini più fragili  di cui daremo doverosamente conto nei prossimi giorni - spiega la Presidente della SdS Pisana Gianna Gambaccini, assessore alle politiche sociali del Comune di Pisa. In queste settimane di emergenza e difficoltà per tanti, questa sinergia fra istituzioni e volontariato è fondamentale per aiutare a sentirsi meno soli e alleviare un po’ le difficoltà di chi, in questo momento, fa più fatica. Rinnovo il ringraziamento a tutte le associazioni impegnate nelle consegne a domicilio per il grande sforzo che stanno compiendo e assicuro il pieno sostegno da parte della SdS Pisana".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto nella notte a San Piero a Grado: muore 26enne

  • Ripartenza scuola e Coronavirus: mezza classe del liceo in quarantena a Pontedera

  • Cadavere di un anziano trovato in un fosso in zona La Fontina

  • Coronavirus in Toscana, 143 nuovi casi: 38 positivi in più a Pisa

  • Piogge e temporali in Toscana: scatta l'allerta meteo

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 19 e 20 settembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento