rotate-mobile
Cronaca

Coronavirus, Menichetti: "Subito lockdown di 15 giorni per i no vax"

L'ex primario di Malattie Infettive dell'Aoup indica la strada da seguire per diminuire la criticità dell'emergenza

"Bisognerebbe che il governo avesse il coraggio di imporre subito un lockdown di 15 giorni per i non vaccinati" contro Covid-19, "sul modello tedesco. Vediamo che la Germania ha ottenuto degli ottimi risultati, perché non ne teniamo conto? Vogliamo arrivare a 100mila casi al giorno?". Il virologo Francesco Menichetti, già primario di Malattie infettive all'ospedale di Pisa, invoca questo provvedimento che "va considerato ora, subito, qui, perché dopo è tardi - spiega all'Adnkronos Salute - passate le ferie non è più un periodo favorevole, lo è adesso".

Secondo l'esperto serve dunque un periodo di lockdown per i non vaccinati e "bisogna che qualcuno lo dica in modo chiaro e anche tempestivo, perché abbiamo poco tempo - avverte - sono questi i giorni migliori per poterlo fare, con le scuole chiuse e il lavoro non al massimo" dell'attività. Adottarlo "rimetterebbe in sesto" le cose, è convinto Menichetti. In questo momento "il vaccino non basta e le precauzioni sono quelle che sono", osserva invitando l'esecutivo ad agire in questo senso con coraggio. Attenzione a indugiare "con la storia che Omicron è più lieve, come probabilmente è" incalza il virologo. "Il punto però è che corre in fretta, abbiamo 350mila infetti Delta e ora facciamo in più un altro serbatoio di infetti Omicron. Così - ammonisce Menichetti - gli ospedali piano piano cominciano a vacillare".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, Menichetti: "Subito lockdown di 15 giorni per i no vax"

PisaToday è in caricamento