Coronavirus: attivi due numeri per il sostegno psicologico telefonico

Le iniziative gratuite coprono i nove comuni della Società della Salute della Zona Pisana

Due numeri telefonici che, in questo momento di emergenza legata alla pandemia, offrono servizio di supporto psicologico gratuito ai residenti dei nove comuni della Società della Salute della Zona Pisana.

Il primo di 'Supporto psicologico telefonico', gestito dalle Misericordie provinciali pisane in collaborazione con la Sds pisana, è un servizio di ascolto, confronto e sostegno rivolto a chiunque viva situazioni di disagio psicologico legate all’emergenza Covid-19. I cittadini potranno chiamare il numero 0587353118, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 20, e il sabato dalle 10 alle 13. Alle chiamate risponderanno psicologi, psicoterapeuti e psichiatri che offrono consulenza a titolo volontario.

Il secondo è un servizio di 'Primo soccorso psicologico', nato dalla collaborazione tra l’Unità Funzionale Salute Mentale Adulti della Zona Pisana dell’Azienda Usl Toscana Nord Ovest e Sds Pisana, che offre un sostegno psicologico mirato ai cittadini in isolamento domiciliare per positività riconosciuta al Coronavirus e/o loro familiari. Il numero è 3389576694 ed è attivo dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13. Alle chiamate risponderanno psicologi e psicoterapeuti con esperienza maturata in ambito clinico, appositamente formati al counseling  telefonico rivolto a persone che vivono con una malattia infettiva e ai loro familiari. I professionisti, che anche in questo caso offrono la loro disponibilità gratuitamente, hanno concordato la tipologia di intervento e le modalità operative in stretta collaborazione con l’Unità Funzionale Salute Mentale Adulti della Zona Pisana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"In un momento così drammatico quale quello stanno vivendo il nostro territorio e l'intera nazione - ha commentato la presidente della Zona Pisana Gianna Gambaccini - questo progetto interviene con professionisti fornendo lo strumento di una voce 'amica' per sostenere i cittadini nelle proprie case e farli sentire meno soli. Ringrazio il dottor Maurizio Pieri, responsabile dell’UFSMA della zona pisana e i suoi collaboratori, che, insieme alle Misericordie pisane, hanno prontamente accolto la mia richiesta dando vita a questo servizio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Toscana, sfondata quota mille: sono 1145 i nuovi positivi

  • Un lockdown "morbido" tra dieci giorni e l'ipotesi coprifuoco alle 21 in tutta Italia

  • Coronavirus in Toscana, casi positivi in aumento: superata quota 2mila in 24 ore

  • Covid, estetisti e parrucchieri restano aperti: "In questi mesi prova di grande affidabilità e serietà"

  • Positivo al Coronavirus fermato sul treno a Pisa: convoglio sanificato

  • Coronavirus in Toscana: più di 1.800 i nuovi casi, 5 decessi a Pisa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento