Coronavirus nella Asl Toscana nord ovest: 18 nuovi casi nell'ultima settimana

E' quanto emerge dal bollettino settimanale emesso dall'azienda sanitaria. I dati

Nell’area vasta dell’Azienda USL Toscana nord ovest dal 20 luglio al 27 luglio si sono registrati 18 nuovi casi positivi. Numeri in linea con quelli della settimana precedente (13-20 luglio) quando i nuovi contagi erano stati 19. I nuovi contagi sono così suddivisi (in tutte le zone non citate non ci sono stati nuovi casi positivi).

  • Zona Apuane 1 - Comuni: Massa 1 (un adulto, validazione del 23 luglio)
  • Zona Piana di Lucca 12 - Comuni: Lucca 9 (4 adulti e 5 minori, validazioni dal 20 al 26 luglio); Capannori 1 (un adulto, validazione 23 luglio); Porcari 2 (due adulti, validazione per entrambi il 24 luglio)
  • Zona Pisana 1 - Comuni: Pisa 1 (un minore, validazione del 25 luglio)
  • Zona Val di Cecina Val d’Era 1 - Comuni: Pontedera 1 (un adulto, validazione del 25 luglio)
  • Zona Livornese 1 - Comuni: Livorno 1 (un adulto, validazione del 22 luglio)
  • Zona Valli Etrusche 1 - Comuni: Cecina 1 (un adulto, validazione del 24 luglio)
  • 1 caso da attribuire (un adulto).

In totale, dall'inizio della pandemia, sono 3545 casi positivi sul territorio aziendale.

Guarigioni e decessi

Sul territorio dell’Asl Toscana nord ovest continua ad aumentare il numero dei guariti: al 28 luglio  si sono registrate 3334 guarigioni virali (i cosiddetti 'negativizzati'), mentre i decessi sono 462. Spetterà comunque all’Istituto superiore di sanità attribuire in maniera definitiva le morti al Coronavirus: si tratta infatti di persone che avevano già patologie concomitanti.

Ricoveri per Covid e persone in isolamento

Per quanto riguarda i ricoveri per 'Covid-19', negli ospedali dell’Azienda USL Toscana nord ovest sono in totale 3, (uno in meno della settimana scorsa) di cui nessuno in terapia intensiva. Sono invece 265 le persone isolate, in sorveglianza attiva, perché hanno avuto contatti con persone contagiate.

La situazione nelle RSA del territorio aziendale

Dal costante monitoraggio su ospiti e operatori di 119 residenze sanitarie per anziani (RSA), 8 residenze sanitarie per disabili, 13 comunità alloggio protette e altre 4 strutture a bassa intensità assistenziale presenti sul territorio aziendale, emerge che sui 4639 ospiti sono stati effettuati 5883 tamponi e 4003 test sierologici: 1 sola persona è attualmente positiva (esattamente come l’altra settimana e sono stati al massimo, nei giorni del 'picco', 345). I decessi sono stati 115. Sui 4759 operatori sono stati eseguiti 5277 tamponi e 4269 test sierologici; i positivi sono 10 (erano 10 anche la scorsa settimana ed erano stati al massimo 129).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Giani annuncia: "Dal 4 dicembre Toscana zona arancione"

  • Coronavirus, il governatore Giani: "Nei prossimi giorni chiederemo di tornare in zona arancione"

  • Commercio in lutto: se ne va Gisberto Moisè, storico pizzaiolo pisano

  • Più spostamenti in un comune diverso: ordinanza regionale in vista della zona arancione

  • Lutto nel commercio pisano: addio a Roberto Salvini, titolare del bar alle Piagge

  • Toscana zona rossa, scende l'indice Rt: "Zona gialla prima di Natale"

Torna su
PisaToday è in caricamento