Coronavirus: la Sds riduce gli orari di apertura e rinvia alcune iniziative

Diversi gli interventi a scopo precauzionale messi in atto dalla Società della Salute della zona pisana

Anche la Società della Salute della Zona Pisana mette in campo una serie di interventi precauzionali volti a prevenire la diffusione del Coronavirus-Covid 19. Da lunedì gli uffici della SdS di via Saragat, infatti,saranno aperti al pubblico solo per metà giornata (dalle 8.30 alle 13.30). "Chiediamo alla cittadinanza - spiegano la presidente della SdS Pisana Gianna Gambaccini e la direttrice Sabina Ghilli - anche di privilegiare gli appuntamenti su prenotazione piuttosto che recarsi alla struttura e attendere il proprio turno nei corridoi: per questo abbiamo messo a disposizione una linea telefonica dedicata appositamente alle prenotazioni (tel.050.954039)". Per le richieste d'informazione e altre comunicazioni, invece, è possibile contattare lo 050.954022.

Rinviate a dopo il 14 marzo le attività e iniziative pubbliche programmate alla Ludoteca 'La Kalimba' e al Centro Polivalente di San Zeno e quelle previste nei centri aggregativi giovanili del Cep, 'SpazioBono 19' e San Giovanni alla Vena (Vicopisano), alla Casa dei Bambini di San Rossore e ai servizi Azimut di educativa territoriale del Cep e di Cascina. Dalla prossima settimana, inoltre le strutture di Salute mentale adulti, Salute mentale infanzia adolescenza, Consultorio e Serd organizzeranno il filtro dell’utenza tramite un proprio servizio di accoglienza, utilizzando personale in servizio, rendendo comunque visibile, con appositi cartelli, il percorso da effettuare. E’ in corso l’attivazione del servizio di prenotazione telefonica per i prelievi ematici.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al lavoro anche gli operatori di 'Progetto Homeless' e dell'unità di strada che, già da qualche giorno, hanno cominciato a distribuire materiale informativo alle persone senza dimora del territorio. "In generale – è l'appello di Gambaccini e Ghilli - si invita la cittadinanza a recarsi ai servizi della zona in caso di effettiva necessità cercando di contenere gli accessi alle strutture socio sanitarie".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente stradale davanti allo stadio a Pontedera: muore 30enne

  • Covid a scuola: classi in quarantena nel pisano

  • Covid in classe: cinque nuovi casi nelle scuole di Pisa

  • Barman deceduto a Pontedera: annullata la Festa del Commercio

  • Coronavirus in Toscana, 90 casi in più: a Pisa 24 nuovi positivi

  • Mareggiata a Marina di Pisa: allagamenti e pietre sul lungomare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento