rotate-mobile
Cronaca

Il punto sull'emergenza Covid di Giani: "In Toscana contagi in netto calo"

Il governatore sottolinea anche l'ottima prestazione della Regione sul fronte della campagna vaccinale

"Siamo in una situazione di decisa, chiara diminuzione del contagio. In parallelo la Toscana è leader sul piano delle vaccinazioni in prima dose, ma complessivamente anche sulle seconde dosi siamo oltre la media nazionale". E' quanto precisa il presidente della Regione, Eugenio Giani, facendo il punto coi cronisti sull'emergenza Coronavirus. In Toscana dopo diverse settimane tornano sotto 300 i ricoverati nelle aree Covid, un dato che alleggerisce ulteriormente gli indici di saturazione delle ospedalizzazioni e delle terapie intensive.

Intanto Giani pensa anche a una ridefinizione della rete dei centri di vaccinazione: "Per l'organizzazione degli hub a ottobre - spiega il governatore - penseremo anche a un graduale processo di accorpamento alle strutture sanitarie, perché dal 30 settembre cambieranno un po' le modalità. Ci saranno ancora coloro che si dovranno vaccinare, completeremo le seconde dosi, ma immediatamente ci concentreremo sulle terze dosi per i fragili e dopo di loro sulle Rsa e sul personale sanitario". Tuttavia, precisa, "sarà un modo molto più programmato di procedere, perché siamo noi che chiameremo i diretti interessati e conseguentemente potremo meglio smistarli verso gli ospedali e i presidi sanitari. Sarà un processo graduale, la gente non se ne accorgerà nemmeno".


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il punto sull'emergenza Covid di Giani: "In Toscana contagi in netto calo"

PisaToday è in caricamento