Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca

Coronavirus, Giani: "Curva contagi tende alla stabilizzazione, per la prima volta no aumento trend ricoveri"

Il governatore della Toscana ha fatto il punto in merito alla situazione epidemiologica della nostra Regione, sottolineando gli aspetti positivi di questa quarta ondata

"In Toscana ci troviamo di fronte a un dato che è in aumento con circa 100 contagi in più al giorno. Significa che c'è una crescita, ma anche che la curva dopo cinque settimane di ben consistente incremento tende verso la stabilizzazione". È quanto dichiara, a margine di una conferenza stampa, come riporta l'Agenzia Dire, il presidente della Regione, Eugenio Giani, facendo il punto sull'andamento del Covid a livello regionale. "Quello che sembra positivo è che, a differenza di quanto accaduto nel corso delle altre tre ondate, questa volta non corrisponde un aumento del trend di ricoveri e terapie intensive. Stamani abbiamo addirittura due unità in meno nelle terapie intensive". Dunque, avverte, "è un Covid sostanzialmente diverso. I contagi spesso significano la possibilità di curarsi a casa, di essere seguiti dal medico e questo è un fatto incoraggiante nel senso che fra le quattro ondate, è forse l'unica che stiamo fronteggiando senza alcuna limitazione al movimento e al contatto delle persone". Se la Toscana dovesse reggere l'impatto di questa ondata e magari vedere anche una progressiva discesa dei contagi nelle prossime settimane, ribadisce Giani, "ci troveremo di fronte alla prima vera volta in cui abbiamo affrontato il virus senza bisogno di interventi di limitazione della mobilità".

Coronavirus in Toscana: il bollettino del 4 agosto

Giani interviene poi anche sul Green pass che diventa obbligatorio da venerdì 6 agosto per accedere in determinati luoghi. "Siamo pronti col Green pass a vivere quella che sarà la nuova espressione della comunità: chi si vaccina viene premiato e può muoversi in libertà, chi non si vaccina è giusto che stia a limitazioni di mobilità e di movimento, perché oggettivamente tutti si possono vaccinare. In Toscana siamo arrivati alla fine di stasera a 4,2 milioni di vaccini somministrati. Chi non si è vaccinato, a parte i ragazzi più giovani che si sono già prenotati, lo ha fatto per sua scelta". 
Intanto sull'estensione dell'applicazione del documento è in corso un confronto in sede di conferenza Stato-Regioni: "Abbiamo parlato a lungo dell'estensione del Green pass - racconta il governatore della Toscana - si stanno mettendo a punto tutti i dettagli. Ovviamente i concetti generali sono quelli che conosciamo: è necessario per i luoghi in cui vi è al chiuso pericolo di assembramento, quindi gli eventi, le cerimonie, ma anche le palestre, la piscine, i ristoranti e i bar al chiuso". Ma è evidente, conclude il presidente della Regione, "che c'è tutta una serie di dettagli che devono essere messi a punto e questo avverrà attraverso i provvedimenti dello Stato e delle Regioni nei prossimi giorni".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, Giani: "Curva contagi tende alla stabilizzazione, per la prima volta no aumento trend ricoveri"

PisaToday è in caricamento