Coronavirus in Toscana: 156 casi in più, 32 a Pisa

Salgono a 1.450 i contagi in Provincia dall'inizio dell'epidemia. La metà sono asintomatici, nessun decesso

In Toscana sono 14.216 i casi di positività al Coronavirus, 156 in più rispetto a ieri, 23 settembre, di cui 76 identificati in corso di tracciamento e 80 da attività di screening. L'età media dei 156 casi odierni è di 44 anni circa: il 24% ha meno di 26 anni, il 21% tra 26 e 40 anni, il 36% tra 41 e 65 anni, il 19% ha più di 65 anni. Per quanto riguarda gli stati clinici, il 54% è risultato asintomatico, il 18% pauci-sintomatico.

Delle 156 positività odierne, 3 casi sono ricollegabili a rientri dall'estero, un caso è ricollegabile a rientri da altre regioni italiane (Trentino Alto Adige). Il 43% della casistica è un contatto collegato a un precedente caso. I tamponi eseguiti hanno raggiunto quota 701.914, 7.710 in più rispetto a ieri. Gli attualmente positivi sono oggi 3.156, +3,3% rispetto a ieri. I ricoverati sono 119 (2 in meno rispetto a ieri), di cui 24 in terapia intensiva (stabili). 

Di seguito i casi di positività sul territorio con la variazione rispetto a ieri, in base alla provincia di domicilio o residenza: 4.138 a Firenze (41 in più rispetto a ieri), 833 a Prato (6 in più), 996 a Pistoia (19 in più), 1.500 a Massa (8 in più), 1.773 a Lucca (21 in più), 1.450 a Pisa (32 in più), 692 a Livorno (4 in più), 1.106 ad Arezzo (11 in più), 595 a Siena (8 in più), 587 a Grosseto (6 in più). Sono 546 i casi positivi notificati in Toscana, ma residenti in altre regioni. Sono 66, quindi, i casi riscontrati oggi nell'Asl Centro, 65 nella Nord Ovest, 25 nella Sud est.

La mappa dei casi secondo il registro della Asl Toscana nord ovest (sono 30, i tempi di registrazione variano dalla Regione): Cascina 2, Orciano Pisano 1; Pisa 5, Vecchiano 2; Buti 3, Peccioli 3, Ponsacco 1; Pontedera 12, Santa Maria a Monte 1.

Complessivamente, 3.037 persone sono in isolamento a casa, poiché presentano sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi (104 in più rispetto a ieri, più 3,5%). Sono 5.944 (223 in più rispetto a ieri, più 3,9%) le persone, anche loro isolate, in sorveglianza attiva, perché hanno avuto contatti con persone contagiate (Asl Centro 1.764, Nord Ovest 3.134, Sud Est 1.046).

Le persone complessivamente guarite sono 9.907 (54 in più rispetto a ieri, più 0,5%): 224 persone clinicamente guarite (1 in meno rispetto a ieri, meno 0,4%), divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all'infezione e 9.683 (55 in più rispetto a ieri, più 0,6%) dichiarate guarite a tutti gli effetti, le cosiddette guarigioni virali, con doppio tampone negativo.

Oggi non si registrano nuovi decessi. Restano, quindi, 1.153 i deceduti dall'inizio dell'epidemia cosi ripartiti: 418 a Firenze, 54 a Prato, 81 a Pistoia, 177 a Massa Carrara, 148 a Lucca, 93 a Pisa, 65 a Livorno, 51 ad Arezzo, 33 a Siena, 25 a Grosseto, 8 persone sono decedute sul suolo toscano ma erano residenti fuori regione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto dal 16 gennaio: prosegue lo stop agli spostamenti tra regioni

  • Incendiato da ignoti storico negozio di abbigliamento: "Duro colpo, ma non mollo"

  • Coronavirus in Toscana: 379 nuovi casi positivi

  • Bonus mobili 2021, come ottenere le detrazioni: i requisiti

  • Coronavirus, le palestre GimFive in protesta: anche a Pontedera struttura aperta il 15 gennaio

  • Pisa S.C., vicina la svolta: il magnate russo Knaster vuole acquistare il club

Torna su
PisaToday è in caricamento