Cronaca

Corsi di attività sportiva a prezzi agevolati: il bando, le scadenze

Bonus di 240 euro a testa per 42 ragazzi tra i 6 e i 17 anni: già aperto il bando per ottenere il contributo; le regole e le scadenze per presentare domanda

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

Per il secondo anno consecutivo, attività motoria a prezzi agevolati per 42 adolescenti residenti nei comuni di tutto il territorio pisano. L’iniziativa è della Provincia, in particolare del Servizio sport e politiche giovanili: “Contribuire alla diffusione della pratica fisica (disseminando corretti stili di vita, oltre che promuovendo forme di integrazione sociale) e sostenere con ciò l’opera di società e associazioni del settore sono fra gli obiettivi chiave dell’assessorato”, spiega il suo stesso ‘titolare’, Salvatore Sanzo. Ma come funzioneranno le facilitazioni? Il meccanismo parte dalle stesse società sportive: quelle che operano come partner del progetto (individuate mediante una procedura di selezione) hanno disposto sconti specifici sui corsi organizzati in determinate discipline. A tali riduzioni praticate dal soggetto attuatore si sommerà poi un contributo economico erogato dalla Provincia (fino a un massimo di 240 euro per singolo beneficiario). Il tutto andrà a sostenere il costo di 8 mesi di partecipazione (nel periodo ottobre 2013-maggio 2014) ai corsi scelti appunto da 42 ragazzi tra i 6 e i 17 anni: i primi 42 risultanti in una graduatoria che sarà elaborata anch’essa dalla Provincia, nell’ambito di un bando apposito, uscito nei giorni scorsi. La procedura adottata s’ispira a criteri di forte attenzione sociale: l’accesso è riservato ai figli di genitori con dichiarazione Isee fino a 22mila euro annui complessivi; e la classifica privilegerà i candidati appartenenti a famiglie meno abbienti. Il regolamento prevede poi che i ragazzi interessati alle agevolazioni indichino il corso al quale intendono iscriversi, scegliendolo tra quelli organizzati dalle società sportive partner e inoltrando la propria richiesta entro le 13 di lunedì 1° luglio. Le domande – da presentare sui moduli scaricabili on line dal sito www.provincia.pisa.it (area tematica “sport”, sezione “news”) – possono essere trasmesse via e-mail a redazionesport@provincia.pisa.it (indicando in oggetto: Progetto “Un anno di sport”); oppure consegnate a mano all’Ufficio politiche giovanili della Provincia (sede centrale, piazza Vittorio Emanuele, secondo piano), con questi orari: lunedì-venerdì ore 9-14 stanza 414, martedì e giovedì 15-17 stanza 457. Per informazioni, telefonare ai numeri 050-929.439, 468 o 950.
Come detto, gli aggiudicatari dello sconto avranno un ‘bonus’ pari a un massimo di 240 euro, ovvero 30 euro per 8 mesi: il contributo sarà erogato per intero nel caso in cui il costo mensile del corso sia superiore ai 30 euro; se invece il costo mensile sarà inferiore, il bonus assegnato si limiterà a coprire la spesa effettivamente sostenuta. Questa, intanto, la ‘mappa’ delle società sportive aderenti al progetto, con i rispettivi corsi ammessi ad agevolazione (elenco completo sulla stessa pagina del sito www.provincia.pisa.it). Pisa. Turris (pallavolo femminile), Porta a Lucca (calcio), Centro “Piero Margelli” (ginnastica artistica), Abc Sport (nuoto), Ies (basket e minibasket), Migliarino Volley (pallavolo), Csi (polidisciplinare), Frecce Pisane (tiro con l'arco), Movimentoinactor (danza-gioco, contemporanea, hip hop), Club Di Ciolo (scherma), Pisanova (ginnastica artistica), Pisanova Volley (pallavolo), Per mare e per terra (subacquea, assistenza bagnanti), La Galla (atletica leggera). Chianni. Hwarangdo & Taesoodo Club (arti marziali, i corsi si svolgono a Pisa). Lari. Accademia WingTsun Toscana (autodifesa, arti marziali; corsi a Pisa). Cascina. Liberamente Corpo (danza, fitness, pilates, yoga per bambini e attività a corpo libero), Volleyclub Cascinese (pallavolo), Associazione Ippica in Battaglino (equitazione, lavoro del cavallo, horse ball), Athletic Center (karate, judo, hip hop), Chez nous Le Cirque (attività circensi). San Giuliano. Polisportiva Ghezzano (ginnastica artistica), Polisportiva Casa del Popolo Metato (ginnastica artistica), Kosmos (arti marziali e danze caraibiche), GS San Giuliano (pallavolo), Polisportiva Sangiulianese (nuoto). Calci. Polisportiva Nicosia (ginnastica artistica, karate, minibasket, coreografia), Libertas Calci (pallavolo, psicomotricità), Meihua Kung Fu “Il mutamento” (kung fu), Vbc Calci (pallavolo),  Pontedera. GS Bellaria Cappuccini (calcio, rugby, volley), Club Valdera Scherma, Team Jumping Scoiattolo (equitazione). Calcinaia. Sd Cavallini (canottaggio) Casciana. Polisportiva Casciana Terme (pallacanestro). Ponsacco. Valdera Volley (pallavolo). San Miniato. Etrusca Basket. Pomarance. Liberamente Natural (equitazione), Pomarance Basket. Volterra. Asd Giovanile Valdicecina (calcio). Castelfranco. Frogs (pallacanestro), Uisp Zona del Cuoio (nuoto 3-14 anni).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corsi di attività sportiva a prezzi agevolati: il bando, le scadenze

PisaToday è in caricamento