Lunedì, 22 Luglio 2024
Cronaca

Corsi di musica per tutti: il progetto solidale per far crescere i bambini accanto ad uno strumento

Il progetto 'Crescere con la Musica: una Junior Wind Orchestra a Pisa' è promosso dalla Filarmonica Pisana con il supporto di alcune associazioni pisane

Corsi di musica, che spesso hanno un costo sostenuto, alla portata di tutti. Si chiama 'Crescere con la Musica: una Junior Wind Orchestra a Pisa' ed è il progetto a favore della accessibilità ai corsi musicali realizzato dalla Filarmonica Pisana grazie al supporto di AMMI (Associazione Mogli Medici Italiani), Fidapa BPW (Federazione Italiana Donne Arti Professioni Affari), Lions CLub Pisa Host, Lions Club Pisa Certosa, Rotary Club Pisa, Rotary Club Pisa Galilei, Rotary Club Pisa Pacinotti, Soroptimist International Club Pisa. Il progetto, che gode del patrocinio dell’Assessorato all’Istruzione del Comune di Pisa e di ANBIMA Provinciale Pisa, ha come partner l’Istituto Comprensivo Toniolo e il Liceo Musicale Carducci.

Il supporto da parte di club e associazioni di servizio rientra nell’ambito delle attività congiunte che ogni anno essi promuovono a favore di realtà e iniziative di particolare rilievo. Questo a favore della Filarmonica Pisana è in ordine di tempo il secondo Service Interclub dopo quello realizzato per l’ambulatorio I Cappuccini – Villani.

Il progetto 'Crescere con la Musica: una Junior Wind Orchestra a Pisa' si propone di favorire l’accesso a corsi musicali a costi estremamente contenuti a ragazzi tra i 9 e i 14 anni, fornendo gli strumenti musicali in comodato d’uso gratuito.
Il corso è basato sul metodo 'Accent on achievement' che prevede lezioni collettive e l’esecuzione di brani ed esercizi in modo da favorire lo sviluppo dell’orecchio musicale. Tra gli scopi del progetto c’è anche la volontà di potenziare e sviluppare le capacità espressive dei ragazzi e la pratica della musica d’insieme, che presenta sperimentati risvolti sociali. 

Ulteriore scopo è quello di dare continuità, mediante la formazione di giovani musicisti a fiato, alla pluricentenaria tradizione della Banda cittadina della Società Filarmonica Pisana, dichiarata nel 2011 Associazione di interesse Nazionale (delibera del Ministero dei Beni Ambientali e Culturali del 17 Marzo 2011), tra le più antiche della Toscana (risalente al 1765), e creare un virtuoso collegamento con le esigenze dei Licei Musicali e le scuole di Alta Formazione, che lamentano scarse iscrizioni nelle classi di strumento a fiato.

Alla presentazione del progetto hanno partecipato l’assessore all’Istruzione del Comune di Pisa Sandra Munno, la dirigente del Liceo Musicale Carducci Sandra Capparelli, la dirigente dell’I.C. Toniolo Teresa Bonaccorsi, il presidente provinciale ANBIMA Pisa Alfredo Galdieri, il presidente della Filarmonica Pisana Antonio Brasile, il direttore della Scuola di Musica della Filarmonica Carlo Franceschi, il maestro della Filarmonica Pisana Paolo Carosi, la presidente AMMI (Associazione Mogli Medici Italiani) Silvia Peroni, la presidente Fidapa Renata Bongiovanni, il presidente Lions Pisa Host Vincenzo Pennetti, la delegata Soroptimist ai rapporti interclub Marinella Pasquinucci, in rappresentanza della presidente Soroptimist Eleonora Agostini, del presidente Lions Pisa Certosa Ferdinando Papa, del presidente Rotary Pisa Giuseppe Bentivoglio, del presidente Rotary Galilei Giampaolo Russo e del presidente Rotary Pacinotti Ferdinando Santucci.

La conferenza di presentazione del progetto è stata chiusa da un piccolo concerto tenuto dai bambini Gregorio, allievo del professor Daniele Liut, che ha eseguito alla tromba 'La vie en Rose', e Laura, allieva del professor Carlo Franceschi, che al clarinetto piccolo ha eseguito 'Smile' di Charlie Chaplin.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corsi di musica per tutti: il progetto solidale per far crescere i bambini accanto ad uno strumento
PisaToday è in caricamento