Giovedì, 16 Settembre 2021
Cronaca

Corsi di orientamento della Scuola Normale: per la prima volta saranno online

Il direttore Luigi Ambrosio ha inviato una circolare a oltre 4000 dirigenti delle scuole medie superiori italiane annunciando la novità determinata dall'emergenza sanitaria in corso

I corsi di orientamento 2020 della Scuola Normale saranno realizzati online, a causa dell’emergenza Coronavirus. Lo ha annunciato il direttore della Normale, Luigi Ambrosio, con una lettera inviata a oltre 4000 dirigenti delle scuole medie superiori italiane. Per la prima volta da quarant’anni, questa opportunità di approfondimento e di confronto pensata per orientare gli studenti più motivati del paese alla scelta universitaria migliore, si svolgerà non dal vivo: le lezioni di professori universitari, di ricercatori, di personalità del mondo istituzionale, della cultura e delle professioni agli allievi selezionati si terranno a distanza sul web, anziché in presenza.

"La situazione di grave emergenza in cui ci troviamo - spiega Ambrosio nella lettera - che verosimilmente proseguirà, anche se in forme più attenuate, nei prossimi mesi, ci ha imposto un ripensamento. Tuttavia, siamo convinti dell’importante servizio che i nostri corsi hanno svolto e possono continuare a svolgere per il futuro delle giovani generazioni del nostro Paese. La Normale è determinata a non negare a questa generazione di studenti e studentesse l’opportunità dei suoi corsi di orientamento”.

Tra il 10 e il 26 luglio si svolgeranno dunque le lezioni online destinate a circa 200 tra i migliori studenti delle scuole medie secondarie del paese, attualmente in quarta superiore. Si tratterà di un mix di lezioni frontali, sessioni di discussione, attività seminariali, momenti informali di conoscenza e confronto con illustri relatori e relatrici ma anche con giovani studiosi e studiose, che saranno al servizio dei ragazzi e delle ragazze per aiutarli a immaginare e scegliere al meglio il loro futuro di studio e professionale.

Prosegue quindi la raccolta delle candidature, che potranno essere formulate dai dirigenti scolastici alla Scuola Normale, e che resteranno lo strumento principale per la selezione degli studenti e delle studentesse ammessi ai corsi online, con scadenza il 17 aprile. Le attività di orientamento, che quest’anno compiono quarant’anni, si svolgevano solitamente in 4 o 5 sedi durante le estati: negli ultimi anni sono state sedi San Miniato, Cortona, Pisa, Roma, Napoli, Follonica. In anni precedenti anche Camigliatello Silano, Colle Val d’Elsa, Rovereto. Ragazze e ragazzi fortemente motivati per una settimana sono messi di fronte a una vetrina complessiva delle discipline di studio universitario e delle carriere dell’intero panorama accademico e professionale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corsi di orientamento della Scuola Normale: per la prima volta saranno online

PisaToday è in caricamento