rotate-mobile
Cronaca

Dalla Cina alla Toscana: formazione sulla sicurezza alimentare

Alta formazione in Toscana per dirigenti della "Food and Drug Administration" cinese che seguiranno una full immersion all'interno dei laboratori degli istituti zooprofilattici di Pisa, Firenze e Siena

Dal 6 all’11 gennaio nove dirigenti dell’Amministrazione per gli Alimenti e Farmaci della Regione Autonoma del Guangxi sono in Toscana per seguire un corso di alta formazione sul management dei laboratori che operano nell’ambito della sicurezza alimentare. Il corso è organizzato dal Centro Sino-Italiano per la Sicurezza Alimentare (CSISA), coordinato dalla professoressa Alessandra Guidi, che ha sede presso il dipartimento di Scienze Veterinarie dell’Università di Pisa. Oltre al dipartimento, sono direttamente coinvolti nell’attività del Centro la Direzione generale del diritto alla salute e delle politiche di solidarietà della Regione Toscana e l’Istituto zooprofilattico sperimentale per il Lazio e la Toscana.

Il corso prevede una full immersion all’interno dei laboratori degli istituti zooprofilattici, organi ufficiali del Ministero della Salute, di Pisa, Firenze e Siena, che da sempre hanno attive collaborazioni con l’Ateneo Pisano. Gli ospiti cinesi avranno l’opportunità, non soltanto di confrontarsi direttamente con l’organizzazione e l’attività dei laboratori ufficiali, ma anche di seguire i lavori sul campo degli organi di controllo grazie alla collaborazione dell’ASL 5 di Pisa.

L’attività del CSISA, per la parte di sicurezza alimentare e sanità pubblica veterinaria, si colloca all’interno della School of Policy, progetto della Regione Toscana, avente lo scopo di promuovere le eccellenze del sistema sanitario toscano, offrire percorsi internazionali di alta formazione e favorire la cooperazione tra università, centri di ricerca e strutture sanitarie, anche attraverso l’attrazione di investimenti stranieri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dalla Cina alla Toscana: formazione sulla sicurezza alimentare

PisaToday è in caricamento