Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca

Costituzione: cerimonia con 200 studenti e la presidente Nazionale Anpi Carla Nespolo

Mattinata di riflessione per i ragazzi sabato 7 aprile

In 200 fra ragazzi e ragazze dell’ultimo anno del Liceo Carducci, del Liceo Buonarroti; dell’istituto Matteotti e dell’istituto Santoni hanno preso parte alla mattinata dedicata alla riflessione sulla Costituzione Italiana di oggi, 6 aprile. Ad ognuno di loro l’Amministrazione comunale ha consegnato il testo della Costituzione. Una piccola cerimonia che ogni anno il Comune di Pisa e il Comitato provinciale Anpi organizzano per ricordare le prime elezioni amministrative a suffragio universale nell’Italia Liberata elezioni che a Pisa si svolsero il 31 marzo 1946.

Durante la mattinata, aperta dalla proiezione del video 'Italia 1946. Il Voto, le donne, la costituzione' a cura di Acquario della Memoria e del regista Lorenzo Garzella, si sono susseguiti gli interventi dell’assessore Marilù Chiofalo, del presidente provinciale Anpi Bruno Possenti; del Professor Saulle Panizza Costituzionalista dell’Università di Pisa.

Ad impreziosire la giornata di riflessione la presenza di Carla Nespolo, Presidente nazionale dell’Anpi, prima donna a ricoprire questo ruolo: "La Costituzione mette insieme diritti individuali e diritti collettivi è un luogo dell’unità più alta, il luogo dell’identità nazionale. In un mondo che non ci appare così bello ci si può chiedere a cosa sia servito lottare, resistere? E' servito e serve tuttora lottare come cittadini e come persone perché la nostra carta  di diritti ed intenti venga applicata".

"Nel mondo globale dove apparentemente cadono barriere - ha detto l’assessore Marilù Chiofalo - e le informazioni viaggiano in frazioni di secondo, non è cresciuta  parallelamente la capacità delle comunità e delle persone che si ritrovano in un mare aperto. Il risultato finale non è apertura ma totale chiusura in un vissuto di costante incertezza sociale, economica e lavorativa. Cresce l’incapacità di accogliere ed in questa situazione che alimenta i populismi la Costituzione rappresenta un faro che illumina il passo delle persone impegnate ad attuarla pur nelle tante difficoltà e conflitti. Oggi il mondo ha bisogno di esempi  che esprimano grandi ideali, grandi sogni. Leader che hanno saputo muovere un popolo consapevole, leader come Martin Luther King di cui in questi giorni ricorrono i 50 anni dalla tragica fine".

Il collegamento non è causale visto che in questi giorni si svolge a Pisa il festival Utopia dedicato a Martin Luther King. E proprio a concludere la mattinata sul Ponte di Mezzo è stata issata la bandiera della Pace mentre i bambini e le bambine del festival Utopia hanno affidato a palloncini colorati i propri sogni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Costituzione: cerimonia con 200 studenti e la presidente Nazionale Anpi Carla Nespolo

PisaToday è in caricamento