Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca

Moschea in città: "Un luogo di culto per la comunità islamica"

Il sindaco Filippeschi ha annunciato la decisione di lavorare per favorire la realizzazione di una moschea, un luogo che diventerà punto di preghiera e di attività culturali per la comunità Islamica di Pisa

Martedì sera, nell’auditorium del Dopolavoro Ferroviario di Pisa, si è svolto l’incontro tra le forze politiche di maggioranza, il sindaco e i rappresentanti delle comunità straniere. Durante l'intervento introduttivo Filippeschi ha voluto sottolineare l’unicità dell’iniziativa, ricordando che in passato gli immigrati non erano stati coinvolti nella fase di elaborazione del programma di mandato: "Questo non era accaduto 5 anni fa ma accade oggi, e vi chiediamo di offrire il contributo delle vostre idee e proposte, per recepire i vostri bisogni e trovare insieme delle risposte".

Marco Filippeschi ha annunciato la decisione di lavorare per favorire la realizzazione di una moschea, un luogo che diventerà punto di riferimento, di preghiera e di attività culturali per la comunità Islamica di Pisa. La moschea sarà realizzata dalla Comunità Islamica con propri proventi, mentre il Comune compirà i passaggi autorizzativi necessari. "Avremo la stessa sensibilità - ha continuato - per le altre comunità religiose che dovessero manifestare una simile esigenza".


Il sindaco ha delineato un percorso di piena partecipazione alla vita politica e amministrativa della città, pensando a forme di rappresentanza vere, che possano dare voce alle comunità di immigrati. "Se necessario - ha concluso - modificheremo anche lo Statuto del Comune di Pisa per trovare un modo di dare migliore rappresentanza istituzionale".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Moschea in città: "Un luogo di culto per la comunità islamica"

PisaToday è in caricamento