menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le infiltrazioni in camera da letto

Le infiltrazioni in camera da letto

Crollo e infiltrazioni nella casa popolare a Gagno: "Pianificato l'intervento risolutivo"

L'assessore al sociale Gambaccini annuncia i lavori: "Già investiti 14mila euro"

L'amministrazione comunale di Pisa, con l'assessore alle Politiche Sociali Gianna Gambaccini, interviene sul caso del solaio crollato (era il primo ottobre) in una casa popolare di Gagno, a seguito delle nuove doglianze della padrona di casa che lo scorso 10 dicembre è tornata a denunciare i disagi che sta vivendo nella propria abitazione, denunciando che "dopo due mesi nessuno è ancora intervento". 

"La nostra azienda - spiega Gambaccini - ha effettuato un primo intervento di messa in sicurezza in data il 2 ottobre 2020, tramite rimozione di detriti e la messa in opera di tavoloni lignei sostenuti da puntelli a croce a protezione della porzione di solaio oggetto di sfondellamento. In data 12 ottobre è stato effettuato un ulteriore sopralluogo per verificare l’intero stato della copertura ed è stato deciso in via cautelativa di effettuare ulteriori controlli".

"Questa ulteriore attività - aggiunge l'assessore - effettuata dall’ingegnere strutturista della ditta incaricata, è terminata il 13 novembre con la consegna della necessaria documentazione tecnica ed ha permesso di convalidare quanto già fatto in termini di sicurezza per cose o persone e di affidare i suddetti lavori già programmati a partire dal 15 gennaio prossimo. I lavori programmati, per un totale di circa 14mila euro, consistono nei lavori di ripristino del solaio in latero-cemento, la sostituzione della guaina bituminosa della copertura del vano scale con copertura in lamiera inclinata e la revisione del sistema di raccolta dell’acqua piovana. Ma prevede anche gli interventi sulla parte di copertura che provoca infiltrazioni e il ripristino del vano scala e dell’alloggio".

"Pur comprendendo il disagio determinato della presenza dei ponteggi - conclude l’assessore - abbiamo preferito programmare un intervento che richiederà complessivamente più tempo, ma che risolverà del tutto i problemi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Covid, la Toscana passa in zona arancione

  • Eventi

    I film in uscita ad aprile su Amazon Prime Video

Torna su

Canali

PisaToday è in caricamento