Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca Volterra / Piazza Martiri della Libertà

Volterra: si predispone il cantiere in Piazza Martiri, ma si pensa anche alla S.P. 15

L'intervento per la sistemazione dell'area inizierà lunedì. L'assessore Moschi: "La Provincia riapra la Strada Provinciale. Il ministro Lupi venga a vedere di persona i problemi di accessibilità". Invito anche per il sottosegretario alla cultura Ilaria Borletti Buitoni

Il crollo di Piazza Martiri fotografato dal drone (foto Luca Socchi)

Inizieranno nella giornata di giovedì le attività di predisposizione del cantiere in corrispondenza dello sperone di roccia crollato in piazza Martiri della Libertà a Volterra, mentre nella giornata di lunedì 10 marzo sarà dato il via ai lavori di sistemazione.

Intanto i tecnici della Provincia di Pisa hanno effettuato nella giornata di oggi i rilievi sulla SP 15, colpita da diverse frane e chiusa al transito, per fare i calcoli con i quali poi trarre le conclusioni sulle scelte da fare. "E' necessario ragionare di interventi risolutivi - spiega l’assessore ai lavori pubblici Paolo Moschi - perché la città se lo merita, ma anche di interventi urgenti e immediati che al momento permettano una riapertura rapida, anche a senso alternato della strada. La già fragile economia volterrana non può attendere oltre. Le annunciate risorse messe a disposizione dalla Regione Toscana e dal Governo saranno impiegate nelle somme urgenze, mentre sulla SP15 chi ha competenza deve intervenire subito. Chiediamo al presidente Pieroni e ai tecnici di attivarsi perché la stagione turistica è alle porte e la città non può permettersi di avere una delle sue principali direttrici chiuse. Faccio inoltre appello al Ministro delle infrastrutture Lupi e al sottosegretario Nencini, oltre che in particolare alla Commissione Infrastrutture del Senato, affinché vengano a vedere di persona i problemi di accessibilità che Volterra oggi presenta".



“Confermo la volontà del ministro Franceschini di trovare ulteriori fondi per Volterra”. Lo ha dichiarato nel corso della odierna puntata radiofonica di ConfcommercioPisaInRadio sull'emittente pisana Punto Radio, il sottosegretario alla cultura Ilaria Borletti Buitoni. All'invito ufficiale in diretta del sindaco Marco Buselli ad andare personalmente a Volterra, il sottosegretario Buitoni ha confermato che “presto sarò di nuovo sul colle etrusco, città che conosco molto bene, frequentandola ogni estate. Considero Volterra uno dei luoghi più belli e significativi dell'intero patrimonio culturale italiano, città di una fragilità tangibile, un concentrato di bellezze monumentali uniche al mondo”.

Particolarmente apprezzato dal sottosegretario Buitoni l'invito rivoltogli da Pedro Bessi, consigliere del Direttivo di Confcommercio Volterra e Confalberghi, a soggiornare come ospite presso il Park Hotel le Fonti, da cui godere una spettacolare vista mozzafiato sulla Val di Cecina.

Federico Pieragnoli, direttore di ConfcommercioPisa, commenta così le parole del sottosegretario: “Apprezziamo l'impegno dell'onorevole Buitoni che conferma la volontà del ministro Franceschini di trovare ulteriori fondi. Questo è fondamentale per l'immediato, ma nei prossimi mesi sarà necessario superare una logica dell'emergenza, per realizzare una seria programmazione degli interventi”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volterra: si predispone il cantiere in Piazza Martiri, ma si pensa anche alla S.P. 15

PisaToday è in caricamento