Volterra, sperone crollato: via al protocollo per il recupero

Trovato l'accordo fra Comune e Soprintendenza per realizzare la riqualificazione dell'area in Piazza Martiri della Libertà

"Lo sperone crollato in Piazza Martiri della Libertà verrà presto recuperato". Ad annunciarlo è il sindaco di Volterra Marco Buselli che sottolinea come sia stato trovato "l'accordo con la Soprintendenza per procedere speditamente nell'iter che servirà alla realizzazione delle fasi necessarie alla riqualificazione del versante, già messo in sicurezza dal Comune in tempi record, nonchè al restauro delle mura".

A breve ci sarà la firma del protocollo: "L'ufficio tecnico - prosegue il primo cittadino - che ha predisposto l'accordo assieme alla Soprintendenza, potrà così procedere ad utilizzare le somme già stanziate. Era rimasta l'unica questione da risolvere, dopo che il Comune ha, coi fondi regionali, chiuso brillantemente la messa in sicurezza del crollo uno (Via Lungo le Mura), crollo due (Piazza Martiri) e la ricostruzione del crollo uno. Abbiamo dovuto anche fare i conti con meno risorse di quelle previste e con la difficoltà di interagire con l'area archeologica sovrastante, l'Acropoli, che rappresenta la parte più antica della città".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto dal 16 gennaio: prosegue lo stop agli spostamenti tra regioni

  • Toscana zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 16 gennaio

  • Coronavirus, le palestre GimFive in protesta: anche a Pontedera struttura aperta il 15 gennaio

  • Emergenza, ipotesi divieto di asporto dopo le 18 per i bar: "E' tempo di disobbedire"

  • Addio a Merlino, l'alano pisano star dei social

  • Coronavirus in Toscana: sono 436 i nuovi casi positivi

Torna su
PisaToday è in caricamento