Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca

Lirica: dagli Stati Uniti per cantare a Casciana Terme

Tosca di G. Puccini - Domenica 23 Ottobre ore 16 - Teatro Verdi, Cascina Terme (PI) una produzione Accademia G. Verdi.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

Cresce il progetto della lirica a Casciana Terme. Dopo pochi anni dal suo avvio provenienti artisti dagli Stati Uniti d'America. I cantanti saranno seguiti dal famosissimo soprano Tiziana Fabbricini.

"Tornate al passato, sarà sicuramente un progresso." Con questa massima di Verdi è nato lo spirito dell'Accademia Giuseppe Verdi. L'associazione musicale nata qualche anno fa, sta portando avanti un progetto lirico con la partecipazione di un mix di fondi pubblici e privati, volto alla produzione e alla diffusione di un'arte tutta italiana come l'opera lirica.

La politica, insieme all'ormai scomparso mecenatismo privato, ha dato vita ad una serie di manifestazioni che hanno avuto un notevole riconoscimento dal panorama lirico italiano ed estero: da anni il progetto è stato realizzato con i fondi delle varie amministrazioni comunali che si sono susseguite alla guida dei comuni insieme al contributo di un anonimo donatore che, in tre anni, ha sponsorizzato gli eventi con una somma pari a quasi 80.000 Euro. Un modo un po' inusuale in Italia di raccogliere finanziamenti che potrebbe essere preso ad esempio anche da altre istituzioni artistiche del nostro Paese.

"Da quando l'Accademia è nata, porta con sé continua voglia di crescita" - dice Paolo Pecchioli, direttore artistico - "In ogni allestimento ci proponiamo nuove sfide che cerchiamo di fare nostre e portarci dietro. Ricordiamo che la nostra è una piccola realtà e il successo delle nostre recite è da ricercare nella passione a favore della tradizione lirica.

Noi crediamo che l'opera non sia affatto una forma di spettacolo obsoleta e che se fatta in un certo modo sia fruibile da tutti. Possiamo andare fieri del fatto che i fondi necessari per la realizzazione delle opere da noi prodotte siano soldi ben investiti e di questo possono andarne orgogliosi anche i nostri sostenitori."

Il prossimo allestimento firmato Accademia Giuseppe Verdi, sarà la Tosca di Giacomo Puccini Domenica 23 ottobre presso il Teatro Verdi di Casciana Terme, ore 16.00. Grazie al successo delle passate edizioni l'associazione ha deciso di "internazionalizzare" questa idea e coinvolgere artisti provenienti da più parti del mondo.

Giovanni Reggioli avrà l'onore di dirigere il capolavoro pucciniano. La parte della protagonista sarà affidata a Victoria Cannizzo. Newyorkese lei, di Washington D.C. lui, entrambi con un nome italiano ma di fatto statunitensi.

"Ho risposto immediatamente con entusiasmo alla proposta che mi è stata fatta di lavorare con questa compagnia e sono ben felice di dirigere un'orchestra rinomata come la filarmonica pucciniana di Torre del Lago." - dice Reggioli - "E' bellissimo sapere che nel mondo esistono realtà come quella di Casciana Terme. Dopo avere lavorato in grandi teatri fra i quali il Metropolitan di New York e il Washington National Opera e tantissimi altri in tutto il mondo, sono molto contento di poter dare il mio contributo a questa iniziativa."

Ma le sorprese non finiscono qui: per questa edizione è stato scelto di far preparare artisticamente i giovani cantanti da una grande stella della lirica, Tiziana Fabbricini. Il soprano definito "La Traviata degli anni novanta", dopo aver calcato i teatri più importanti di tutto il mondo (ricordiamo il suo debutto alla Scala nei panni di Violetta alla fine degli anni ottanta diretta e scelta da Riccardo Muti per cantare il famoso ruolo mancante al Piermarini da più di trent' anni) insegnerà i "trucchetti del mestiere" alle giovani promesse che interpreteranno i personaggi dello spettacolo dandone possibilmente una visione più ampia e più approfondita.

Anche il maestro Carmelo Caruso apporterà la sua grande esperienza di decenni di carriera in tutto il mondo.Questa è in definitiva l'idea: affiancare a persone di grande esperienza e competenza dei giovani al loro debutto nei ruoli. Un'operazione che un tempo sorgeva spontanea nei teatri di provincia e che ormai è andata perduta.

La regia di Emiliana Paoli e la messa in scena sono supportate da un allestimento che si concentra sull'alternarsi tra proiezioni di luoghi tradizionali e trasparenze che lasciano intravedere presenze e intrighi. Due dimensioni: una a vista al centro della scena dove si svolge l'azione principale e una dietro le pareti che fanno percepire ciò che solitamente per tradizione non è mostrato.

Una visione registica che si sviluppa attorno alla verosimile ipotesi che i personaggi si alternino in un dualismo di ruoli di "vittima e artefice", di "spia e di spiato", in un susseguirsi di presenze reali o velate, con l'impressione di "non essere mai soli": si inseriscono in questo contesto statue umane, corpi immobili di marmo e di pietra che sentono e vedono. Supremo su tutti lo sguardo fisso e continuo del potere papale, che raggiunge la massima espressione nel "Te Deum" che con la sua magnificenza, copre e avvolge tutto, compreso il barone Scarpia.

Per informazioni e vendita biglietti si può visitare il sito www.accademiagverdi.it o telefonare alla Tabaccheria Dini (0587-646151) o all'Emporio Martolini di Casciana Terme (0587-646379).

Cast

Floria Tosca - Victoria Cannizzo Mario Cavaradossi - Samuele Simoncini Il barone Scarpia - Carmelo Caruso Cesare Angelotti - Michele Pierleoni Spoletta - Giampaolo Franconi Sciarrone - Michele Pierleoni Un carceriere - Michele Pierleoni Un pastorello - Emma Palagi

Regia e scene: Emiliana Paoli Maestro Concertatore e Direttore dʼorchestra: Giovanni Reggioli Preparazione e interpretazione artistica dei cantanti a cura di: Tiziana Fabbricini Orchestra Filarmonica Pucciniana Coro Ars Maxima Maestro del coro: Rosella Isola Coro voci bianche: I Cantori di Burlamacco Maestro coro voci bianche: Susanna Altemura Aiuto Regia: Augusto Lombardini Scenografia e attrezzeria: Lisa Orsi Luci: Sauro Frizzi Sarta: Luana De Santi Video: Ivan Magnelli Costumi: Massimo Poli Sartoria Teatrale Fiorentina Sarta: Luana De Santi Trucco: Sabine Brunner Body Painting: Alessandra Giacomelli Parrucche: Mario Audello

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lirica: dagli Stati Uniti per cantare a Casciana Terme

PisaToday è in caricamento