Cronaca

Pontedera, Daspo per due tifosi: erano già stati colpiti dal provvedimento

Uno dei due aveva lanciato una bomba carta durante i festeggiamenti per la promozione in Prima Divisione della squadra granata. L'altro invece aveva acceso un fumogeno

Daspo in arrivo per due giovani tifosi del Pontedera che hanno lanciato un fumogeno e una bomba durante la partita del campionato di Seconda Divisione Lega Pro, dello scorso 12 maggio, tra il Pontedera e il Martina Franca. In questa circostanza, i tifosi di casa hanno festeggiato la promozione della loro squadra in Prima Divisione, ma i filmati della Polizia hanno individuato un uomo di 33 anni che, al termine della gara e fuori dalla stadio, accendeva e faceva esplodere una potente bomba carta. L'altro ha 26 anni ed è l'autore dell'accensione e del lancio di un fumogeno all'interno dell'impianto.


Entrambi hanno precedenti di Polizia e sono stati denunciati per lancio di materiale pericoloso. Il primo aveva già subito il divieto di accesso a manifestazioni sportive ed é stato proposto per un secondo provvedimento simile. Il secondo era stato colpito da un Daspo che era in corso nel periodo della gara tra Pontedera e Martina Franca. Per lui si prospetta un aggravamento del divieto di assistere a manifestazioni sportive. (fonte Ansa)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pontedera, Daspo per due tifosi: erano già stati colpiti dal provvedimento

PisaToday è in caricamento