Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca

Sicurezza, i dati di luglio dei Carabinieri: 24 arresti e 70 denunce

Intensificati nel periodo estivo i controlli, con impiegati durante il mese 247 militari nei servizi aggiuntivi a quelli ordinari

Nel decorso mese di luglio, con la stagione estiva ormai avviata e la conseguente presenza di numerosi turisti in città e nelle zone di mare, i Carabinieri di Pisa hanno intensificato i controlli con un impiego massiccio di uomini e mezzi. Costante la collaborazione con la Compagnia di Intervento Operativo dei Reparti Speciali, come NAS e Carabinieri dell'Ispettorato del Lavoro, specializzati nei controlli delle attività commerciali, più l'apporto dalle pattuglie di motociclisti.

Le pattuglie urbane complessive in aggiunta ai normali servizi di pronto intervento sono state 90, con l'impiego di 247 militari. In totale sono state controllate oltre 331 persone e 116 autovetture. Gli arresti effettuati nel mese di luglio sono stati 24, mentre 70 persone sono state deferite all'Autorità Giudiziaria.

Intensa, come sempre, è stata l'attività di contrasto allo spaccio di droga, anche grazie all'ausilio dei Cinofili del Nucleo di San Rossore, con il sequestro di consistenti quantitativi di sostanze stupefacenti. Sono state 25 le perquisizioni personali, domiciliari e veicolari eseguite. A seguito dei numerosi servizi predisposti per il contrasto all'abusivismo commerciale, ingenti sono stati i sequestri di merce contraffatta, fra borse, occhiali, portafogli, giocattoli e altro, il tutto destinato al mercato clandestino.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza, i dati di luglio dei Carabinieri: 24 arresti e 70 denunce

PisaToday è in caricamento