Movida, controlli in centro dei Carabinieri: 20 arresti in 2 settimane

L'Arma rende noti i numeri dei servizi operati nell'area della movida notturna dal 16 al 29 ottobre. Denunciate anche altre 50 persone

Numeri importanti quelli resi noti dai Carabinieri di Pisa circa i risultati ottenuti con gli appositi servizi di contrasto alla malamovida, eseguiti in centro cittadino ad ottobre con l'aiuto della Compagnia di Intervento Operativo del 6° Battaglione Mobile di Firenze e delle unità cinofile antidroga del Nucleo Cinofili di San Rossore. Pattugliate specialmente le piazze Garibaldi, Vettovaglie, Cavalieri e Santa Caterina.

Nelle due settimane dal 16 al 29 del mese sono state arrestate 20 persone. I reati perseguiti sono quelli contro il patrimonio e legati alla droga, detenzione e spaccio. Ma ci sono anche altri 50 denunciati in stato di libertà. La casistica parla di furto, ricettazione, guida in stato di ebbrezza e sotto l'effetto di stupefacenti, oltre spaccio e inosservanza di provvedimenti dell'autorità giudiziaria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Eseguiti anche numerosi sequestri. Sottratti al mercato illecito 500 grammi di droga e 150 bottiglie di birra vendute abusivamente. In tutto sono state controllate oltre 200 persone e 100 veicoli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'emergenza ferma il Giugno Pisano: saltano Luminara, Gioco del Ponte e Palio

  • Coronavirus, 305 nuovi casi in Toscana: salgono a 4.122 i contagi dall’inizio

  • Coronavirus: primi esiti positivi in pazienti trattati con farmaco 'anti-terapie intensive'

  • Coronavirus: al via i tamponi in auto, come i 'pit stop'

  • Coronavirus: 290 nuovi casi positivi in Toscana

  • Coronavirus: 252 nuovi casi positivi in Toscana

Torna su
PisaToday è in caricamento