Cronaca Palaia

Turismo, crescono i visitatori a Palaia: nel 2018 quasi 100mila presenze

Nel contesto di 'Terre di Pisa' la località è terza per importanza dopo Pisa e San Giuliano Terme

Sono dati record quelli diffusi dal Comune di Palaia sul turismo nel proprio territorio. Una crescia che nel 2018 ha raggiunto, fra italiani e stranieri, un numero di presenze pari a 96.923. Già nel 2017, stagione turisticamente molto fortunata, Palaia aveva conquistato il primo gradino del podio tra i Comune dell'intera zona Valdera con 66.459 presenze. L'incremento è stato quindi davvero importante, pari al 45,84%. Secondo i dati comunicati dalla Regione, con le sue presenze turistiche Palaia si piazza ora al terzo posto tra i Comuni dell’ambito turistico 'Terre di Pisa', dopo Pisa e San Giuliano Terme.

"Dati molto positivi - commenta il sindaco Marco Gherardini - che ci esortano a proseguire nell’impegno per il turismo e per il territorio, insieme agli operatori del settore e a tutti i cittadini. Negli ultimi cinque anni le presenze turistiche sono aumentate di più di un quarto. Il nostro territorio è sempre più amato e ha bisogno di un lavoro competente e di squadra che sappia valorizzare i nostri paesi, le nostre ricchezze culturali e ambientali, le attività, i servizi e lenumerose iniziative". 

Il Comune fa sapere che è in uscita la nuova edizione della Guida turistica (in italiano ed inglese) che raccoglie tutte le bellezze del territorio palaiese:un volume di circa 100 pagine a colori, con oltre 100 fotografie molto utile per conoscere e scoprire la storia locale, i principali monumenti, i borghi, gli itinerari naturalistici e i prodotti eno-gastronomici, anche con approfondimenti e curiosità, informazioni utili e gli elenchi delle strutture di accoglienza turistica e di tutti i servizi messi a disposizione per coloro che si trovano a soggiornare nel territorio palaiese. Non solo, già adesso sul sito internet del Comune è possibile accedere alla App dedicata alla sentieristica comunale: uno strumento inedito sviluppato dal gruppo 'Palaia Trekking', in collaborazione con l’ufficio turistico del Comune. 

"Le politiche turistiche - sottolinea il sindaco - funzionano se sono 'politiche di comunità'. A partire da una profonda conoscenza del territorio, occorre fare sistema e creare sempre nuove sinergie tra i tanti soggetti in campo, da quelli associativi a quelli imprenditoriali. Siamo la punta di diamante del turismo in Valdera ed i turisti si innamorano delle nostre bellezze paesaggistiche. Come istituzioni sentiamo tutta la responsabilità di continuare a far crescere e promuovere al meglio questo nostro patrimonio". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turismo, crescono i visitatori a Palaia: nel 2018 quasi 100mila presenze

PisaToday è in caricamento