rotate-mobile
Venerdì, 19 Aprile 2024
Cronaca Centro Storico / Via della Qualquonia

Sant'Antonio in Qualconia, il Movimento Cinque Stelle non si arrende: "Salviamo la chiesa"

Dopo la denuncia dello scorso maggio sullo stato di abbandono di molti edifici e chiese che hanno fatto la storia della città, la portavoce Valeria Antoni annuncia il proseguimento della 'battaglia' per arrivare alla riqualificazione della chiesetta

Una situazione di degrado totale alla quale è necessario porre rimedio. Torna a parlare dello stato di abbandono della Chiesa di Sant'Antonio in Qualconia il Movimento Cinque Stelle Pisa, dopo una prima denuncia nel maggio scorso. In pochi conoscono questa piccola chiesetta, ora sconsacrata e di proprietà del Comune di Pisa, di origine medievale ma di architettura tardo cinquecentesca in via della Qualconia.

"L'importanza storica e artistica della chiesa è evidenziata da diversi studi e pubblicazioni scientifiche, nonché dal vincolo di tutela del Ministero dei Beni culturali: questo edificio racconta una parte della storia pisana - spiega la capogruppo del Movimento Cinque Stelle in Consiglio Comunale Valeria Antoni - al suo interno si trovano ancora decorazioni seicentesche con stemmi di famiglie pisane e un altare, mentre i molti dipinti del Sei-Settecento sono ora ammassati nei depositi del museo di S. Matteo. Ma c'è anche un grande soffitto ligneo a cassettoni del Seicento, dipinto e dorato, con ben 21 tele (anch'esse ora in deposito), che necessita di un urgente restauro".

I 'grillini' hanno presentato una mozione che verrà discussa durante la seduta del Consiglio Comunale di giovedì 9 gennaio e con la quale chiedono sostanzialmente due cose: di intervenire urgentemente per togliere le enormi piante rampicanti che avvolgono l'immobile, per evitare il crollo del tetto e mettere in sicurezza la struttura, e di procedere quanto prima all'attuazione di un completo progetto di restauro, iniziando la raccolta fondi e la progettazione per decidere l'uso della chiesetta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sant'Antonio in Qualconia, il Movimento Cinque Stelle non si arrende: "Salviamo la chiesa"

PisaToday è in caricamento