Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca Centro Storico / Via Domenico Vernagalli

Rifiuti, escrementi e droga in pieno centro storico: "E' una vergogna"

L'angolo fra via Vernagalli e via degli Orafi è sotto assedio dal degrado. Dopo le segnalazioni dei cittadini la Asl parla di "problema di igiene e sanità pubblica". I 5 Stelle e Ucic-Prc chiedono al sindaco un'ordinanza urgente per la bonifica

Un'area lasciata "in uno stato incontrollato di abbandono", infestata da "insetti, roditori e altri animali che, oltre ad essere molesti, possono essere vettori di malattie infettive anche gravi". Poi "abbandono di rifiuti e presenza di deiezioni umane con fastidiose maleodoranze. Particolarmente pericoloso l'abbandono di siringhe usate".

A parlare è l'Azienda Usl di Pisa, a seguito di una verifica datata 10 settembre, della situazione riscontrata fra via Vernagalli e via degli Orafi. Per l'ente è necessario "un intervento di bonifica", con anche una "opportuna vigilanza da parte delle Forze dell'Ordine".

Questi rilevamenti sono alla base della richiesta di ordinanza urgente per motivi di emergenza sanitaria e di igiene pubblica fatta dal Movimento 5 Stelle e Una città in comune-Prc al sindaco, in qualità di ufficiale sanitario. Una situazione quella della piazzetta che va avanti da anni, come gli stessi residenti raccontano preoccupati, tanto da voler rimanere anonimi per la paura di rappresaglie.

Il problema non è solo di degrado, ma anche di ordine pubblico. In conferenza stampa con i 5 Stelle parla la cittadina che ha ricevuto la risposta della Asl, inviata anche all'Ufficio Ambiente del Comune: "Succede di tutto: urinano, defecano, spacciano e si fanno di droga, rubano le biciclette il pomeriggio e le lasciano qui per prenderle la sera. Nemmeno 3 giorni fa una mia vicina, una studentessa, è stata strattonata da 3 uomini strafatti prima di fuggire in casa".

"Ho inviato denunce - continua la donna - a sindaco, Polizia Municipale e Carabinieri durante l'estate, poi anche all'Ufficio Ambiente. Poi mi sono rivolta allo sportello di ascolto del Movimento 5 Stelle e mi hanno detto di segnalare alla Asl. Cosa dobbiamo fare noi cittadini per avere la bella città che vorremmo tutti?"

Sul posto sono ancora evidenti i segni del degrado, nonostante circa una settimana fa sia stata effettuata una pulizia dell'area. Si sente chiaramente la puzza di escrementi (di nuovo già presenti) che sale verso l'altro dal terriccio impregnato. La sfilza di cartelli contro l'abbandono di rifiuti esprime l'esasperazione dei residenti.

Verso le 12 di oggi all'angolo c'è una signora che versa acqua con disinfettante lungo la via. Lei ed il marito raccontano tutto il loro disappunto: "Ogni sera è uno schifo, butto disinfettate ogni mattina. Bevono in continuazione, urinano, vomitano e si drogano. Abbiamo fatto almeno togliere il bagno chimico che c'era che veniva usato per lo spaccio e per atti sessuali. Non veniva praticamente mai nemmeno pulito. Abbiamo fatto esposti ad agosto al sindaco e all'Ufficio Ambiente, ma nulla. Mi vergogno, si fanno figure orribili con i turisti".

Proprio accanto c'è una casa torre inserita in un percorso turistico e due colonne storiche in via San Jacopino, anch'esse usate come latrina. Di "zona franca" parla Gianfranco Mannini dei 5 Stelle, che aggiunge ironico: "C'è un cartello sulla parete della via che parla di area videosorvegliata contro il degrado. Poi un cartello di lavori di manutenzione datato 2001. Ma i video ci sono? E in che anno siamo?".

"Verificheremo - incalza Elisabetta Zuccaro - se le telecamere funzionano o se il cartello è di sola deterrenza. La questione è che il Movimento 5 Stelle, insieme ad Una città in Comune-Prc, vuole accendere un riflettore in questa zona della città, perché è inaccettabile avere un angolo così degradato in pieno centro. Una vergogna".

"Con questa ordinanza - conclude Mannini - vogliamo impegnare il sindaco ad intervenire urgentemente per la bonifica. Se non dovesse rispondere siamo pronti a denunciarlo per omissione in atti d'ufficio".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti, escrementi e droga in pieno centro storico: "E' una vergogna"

PisaToday è in caricamento