Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca Porta a Lucca

Nuovo stadio: "Discussione in Consiglio Comunale entro fine legislatura"

A parlare è l'assessore ai Lavori pubblici, Andrea Serfogli: "Siamo in attesa del responso da parte del Collegio dei Revisori"

Dovrebbe essere discussa nella seduta del Consiglio Comunale del prossimo 12 aprile la delibera per l’inserimento dell’Arena Garibaldi nel piano delle alienazioni. Un passaggio preliminare fondamentale per conferire lo stadio al fondo di investimento, il quale dovrà poi dare vita al progetto di riqualificazione del bene firmato dallo studio Iotti-Pavarani di Reggio Emilia. La delibera è pronta da giorni ed è già stata inviata al Collegio dei Revisori che è quindi chiamato a dare un giudizio sul documento.

"Se il responso dovesse arrivare entro domani, venerdì 6 aprile - spiega l'assessore ai Lavori pubblici, Andrea Serfogli - la delibera verrebbe portata in Commissione Consiliare all'inizio della prossima settimana per poi arrivare in Consiglio Comunale il 12 aprile. In caso contrario, slitterebbe tutto alla settimana successiva. Ad ogni modo sono sicuro che approderà in Consiglio Comunale prima dell'ultima seduta di giovedì 24 aprile".

Entro fine legislatura l'amministrazione conta inoltre di portare all'attenzione del Consiglio, per l'approvazione, anche la delibera che riguarda la cosiddetta 'convenzione ponte', che dovrà regolare i rapporti tra Pisa Sporting Club e Comune durante il percorso di avvicinamento alla realizzazione del nuovo stadio. "Gli uffici - prosegue Serfogli - sono in questi giorni al lavoro insieme ai legali della società per redarre il testo che, prima di essere sottoscritto dalla parti, dovrà ricevere il via libera del Consiglio Comunale".

Più difficile invece compiere, entro fine legislatura, il passaggio successivo all'inserimento dello stadio nel piano delle alienazioni, e cioè la delibera che riguarda la dichiarazione di pubblica utilità del progetto. Una delibera che servirebbe per avviare le procedure per la variante urbanistica dell'area, necessaria per poter avere il permesso a costruire. "Mancano ancora alcune delle integrazioni al progetto che avevamo richiesto - spiega Serfogli - e cioè alcune integrazioni tecniche, alcune relative alla mobilità, il regolamento del fondo e il piano economico finanziario aggiornato". 

Una volta presentate le integrazioni potrà essere convocata la Conferenza dei Servizi istruttoria con i vari enti interessati, durante la quale dovranno essere acquisiti tutti i pareri sul progetto. Se anche questo passaggio dovesse essere fatto entro l'ultimo Consiglio Comunale utile, quello del 24 aprile, la delibera potrebbe essere presentata ai consiglieri per l'approvazione. I tempi sembrano essere però molto stretti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo stadio: "Discussione in Consiglio Comunale entro fine legislatura"

PisaToday è in caricamento