Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca Via Cariola

Delocalizzazione Via Cariola, l'assessore Zambito: "La riunione a Roma ci conforta"

Dopo l'incontro che si è tenuto giovedì con il Ministero delle Infrastrutture, l'assessore all'Urbanistica del Comune di Pisa si è detta soddisfatta visto che si ipotizzano tempi brevi. Per l'operazione occorreranno 16,5 milioni di euro

“La riunione di oggi, fatta a pochi giorni di distanza dal decreto, ci conforta nell’ipotizzare tempi veloci per passare dalle carte ai fatti”. Questo il commento dell’assessore all’urbanistica del Comune di Pisa Ylenia Zambito, dopo la riunione di ieri a Roma tra il Ministero delle Infrastrutture, SAT, ENAC, Comune di Pisa, Provincia di Pisa e Regione Toscana sulla delocalizzazione delle case di via Cariola e via Carrareccia, 44 abitazioni intercluse tra la superstrada Fi-Pi-Li e le piazzole dell’aeroporto.

Intanto è stata stilata la prima bozza dell’accordo di programma, il documento che definisce tempi e modalità degli indennizzi e del trasferimento degli abitanti. Il 3 ottobre il prossimo incontro.

COME FUNZIONA. I proprietari degli immobili riceveranno un indennizzo pari al prezzo di mercato dell'immobile, mentre gli affittuari, a seconda del reddito, avranno la possibilità di accedere all'edilizia popolare e all'Agenzia Casa. Per finanziare l’operazione, come già spiegato dall’assessore in una conferenza stampa lo scorso 25 luglio, serviranno 16,5 milioni di euro: oltre ai 10 del Ministero anche 3 milioni di euro dalla SAT, 3 dalla Regione e 500mila euro dall’Aeronautica Militare.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Delocalizzazione Via Cariola, l'assessore Zambito: "La riunione a Roma ci conforta"

PisaToday è in caricamento