Cronaca Via Cariola

Via Cariola: dalla Regione tre milioni di euro per la delocalizzazione delle case

Nel corso di una riunione che si è svolta a Roma, l'ente regionale toscano ha comunicato la somma che ha intenzione di stanziare. Dieci milioni arriveranno dal Governo, mentre tre milioni dalla Sat. Prima bozza dell'accordo di programma

Prima bozza dell’accordo di programma per la delocalizzazione delle case di via Cariola a Pisa, dopo la decisione dello stanziamento di 10 milioni di euro arrivato dalla Commissione Bilancio della Camera dei Deputati.

Il documento è stato presentato questa mattina al Ministero delle Infrastrutture nel corso di un incontro con gli enti locali, la Regione Toscana, la Sat e l'Enac. Il 3 ottobre è già in programma la successiva riunione ed entro la fine di ottobre è prevista la stipula definitiva dell’atto.

A darne comunicazione il presidente della Provincia Andrea Pieroni in una nota in cui spiega che “allo stanziamento del Governo attraverso il decreto del 'Fare' per 10 milioni di euro e ai 3 milioni di euro già destinati dalla società Sat, quest’oggi abbiamo appreso della decisione della Regione Toscana di finanziare l’intervento per altri 3 milioni di euro”.

“In questa prima bozza di accordo - aggiunge Pieroni - abbiamo cominciato a delineare le modalità di attuazione della delocalizzazione, che vedrà l’Enac come soggetto attuatore, con l’appoggio operativo della Sat. Ci siamo dati tempi molto rapidi e il Governo ha confermato ancora una volta l’impegno finanziario. Tutto ciò ci consente di proseguire un percorso che consentirà di risolvere sia i problemi annosi dei cittadini che abitano nei pressi dello scalo aeroportuale, sia i limiti attuali di espansione infrastrutturale del Galilei”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Cariola: dalla Regione tre milioni di euro per la delocalizzazione delle case

PisaToday è in caricamento