Cronaca

Sicurezza: raffica di denunce e sequestri di merce contraffatta

I Carabinieri hanno fermato e denunciato due venditori abusivi. Fermate dalla Polizia due persone che avevano arnesi da scasso

Proseguono i controlli delle forze dell'ordine così come stabilito in sede di Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica.

In particolare i Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Pisa hanno deferito in stato di libertà un 35enne tunisino, già gravato da numerosi precedenti penali, poiché nel corso di un controllo è stato trovato in possesso di un coltello di genere proibito.

Nella mattinata di domenica, i Carabinieri hanno eseguito inoltre un servizio di controllo del territorio, finalizzato in particolare al contrasto dell’attività dei venditori abusivi in Piazza dei Miracoli e nelle via principali del centro storico. L’attività ha portato all’identificazione di due cittadini extracomunitari, denunciati all’Autorità Giudiziaria ed ai quali sono stati contestate numerose sanzioni pecuniarie. Ai due è stata inoltre sequestrata numerosa merce contraffatta, come borse, ombrelli, accessori per cellulari e bigiotterie varie.

La Polizia ha denunciato invece due cittadini italiani per possesso di arnesi atti allo scasso, un cittadino pakistano perché ha esibito un documento di indentità risultato falso e un cittadino polacco per possesso di 0,1 grammi di eroina.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza: raffica di denunce e sequestri di merce contraffatta

PisaToday è in caricamento