menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Non vi avvicinate o sparo!": bloccato dopo le escandescenze con il fucile giocattolo

La Polizia è intervenuta la mattina di martedì nei pressi di via Abba per fermare un esagitato

Un fucile puntato contro gli agenti, la paura dello sparo. Poi l'intervento e la scoperta, alla fine, che l'arma era solo un giocattolo. Stamani, 6 aprile, in via Abba a Pisa, la Polizia è dovuta intervenire intorno alle ore 7 perché chiamata dal personale del 118: i soccorritori, chiamati da un residente, hanno cercato di aiutare un uomo che stava dando in escandescenze

La pattuglia, una volta sul posto, ha cercato la persona, che nel mentre si era allontanata. L'uomo, risultato poi essere un 37enne di San Giuliano Terme, è stato rintracciato poco dopo all'interno di un giardino, ancora urlante, mentre spaccava dei mattoni al suolo. Alla vista degli agenti, gli stessi mattoni sono stati lanciati contro di loro. La situazione, già apparsa delicata, si è di colpo aggravata: all'improvviso l'uomo si è chinato verso un'aiuola ed è tornato su con un fucile in braccio, minacciando di sparare se si fossero avvicinati. 

Gli agenti hanno subito trovato un riparo dietro delle auto in sosta. Data la distanza ed il momento concitato, era difficile capire l'entità del pericolo, se cioè l'arma fosse vera o meno. I poliziotti hanno mantenuto il sangue freddo e si sono divisi: due hanno attratto l'attenzione dell'uomo, distraendolo, mentre altri due sono usciti dalla visuale dell'esagitato e lo hanno raggiunto alle spalle, dopo aver anche scavalcato un muro di cinta di quasi due metri. Dopo l'ultimo escamotage per far abbassare la guarda all'uomo, gli agenti sono piombati sul soggetto, disarmandolo dopo una breve colluttazione. Il fucile si è rivelato essere un giocattolo, privato del distintivo tappo rosso. 

L'uomo, una volta immobilizzato e reso inoffensivo, è stato soccorso dal personale medico, che ha provveduto al suo ricovero a causa dell'instabilità psichica palesata. E' stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale e minacce aggravate dall'uso dell'arma.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Covid, la Toscana passa in zona arancione

  • Eventi

    I film in uscita ad aprile su Amazon Prime Video

Torna su

Canali

PisaToday è in caricamento