Cronaca Centro Storico / Piazza della Stazione

Stazione: sale sul treno senza biglietto e rifiuta di farsi identificare

L'uomo, un cittadino cinese di 42 anni, è stato denunciato. E' stato il capotreno a segnalare la situazione alla Polizia Ferroviaria

Denunciato in stato di libertà dalla Polfer di Pisa un cittadino cinese di 42 anni per resistenza a pubblico ufficiale e rifiuto di fornire le proprie generalità.

Il tutto è avvenuto giovedì mattina, 28 aprile, intorno alle ore 11, alla Stazione di Pisa Centrale, dove il capotreno del treno regionale proveniente da Firenze e diretto a La Spezia ha segnalato alla Polizia Ferroviaria la presenza a bordo di uno straniero privo di biglietto e che si rifiutava di fornire le proprie generalità.

Sul treno, fermo in stazione, sono così intervenuti gli agenti che hanno chiesto i documenti all'uomo, invitandolo a seguirli in ufficio per procedere con l'identificazione. Il 42enne ha così assunto un atteggiamento aggressivo, opponendo resistenza. E' stato così fatto scendere dal treno con la forza e solo negli uffici della Polfer ha mostrato i propri documenti.

Dagli accertamenti presso la banca dati di polizia è risultato essere in regola con il permesso di soggiorno, pertanto è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per i reati di resistenza a pubblico ufficiale e rifiuto di fornire le proprie generalità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stazione: sale sul treno senza biglietto e rifiuta di farsi identificare

PisaToday è in caricamento