Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Non mandano i figli a scuola: denunciati 41 genitori

Gli accertamenti incrociati dei Carabinieri hanno riscontrato l'inosservanza dell'obbligo di istruzione scolastica di numerose famiglie rom, sono quindi scattate le denuncie, con il prossimo interessamento dei servizi sociali

Estesa operazione delle stazioni dei Carabinieri di Pisa Principale e Marina per il contrasto della dispersione scolastica minorile. Al termine di una serie di controlli ed accertamenti incrociati sulla base dei dati relativi alle assenze prolungate dei bambini, sono stati denunciati 41 genitori di etnia rom che omettevano di mandare a scuola i propri figli, non osservando l'obbligo di istruzione scolastica. Le verifiche hanno interessato numerose scuole elementari e medie del territorio.

Le operazioni dei militari hanno comportato la certa identificazione delle persone, con il successivo deferimento in stato di libertà per i familiari od esercenti la potestà sui minori. Avvisata l'autorità giudiziaria la vicenda sarà fatta presente ai servizi sociali. La gran parte dei minori segnalati risiede nei campi situati a San Piero a Grado, Riglione e Marina di Pisa. Proprio qua sono 33 i denunciati. Nel marzo del 2014 furono 45 i genitori deferiti per il reato previsto dall’art. 731 del codice penale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non mandano i figli a scuola: denunciati 41 genitori

PisaToday è in caricamento