Cronaca Centro Storico / Piazza dei Cavalieri

Piazza dei Cavalieri: nove denunce per le minacce alle forze dell'ordine

La vicenda risale all'11 giugno scorso quando circa 500 persone si sono date appuntamento per un corteo non autorizzato per le vie del centro: volevano protestare contro la task force di fronte alla Normale

Avevano organizzato una street parade non autorizzata lo scorso 11 giugno. Erano partiti da Piazza Santa Caterina e si erano poi fermati in Piazza dei Cavalieri dove avevano poi accerchiato, anche usando alcune transenne, il personale delle Forze di Polizia per ostacolare ed impedire il lavoro di lotta al degrado urbano e di salvaguardia della quiete pubblica nelle ore serali e notturne, fortemente voluto dal sindaco Marco Filippeschi. Ora per nove persone, tutti studenti universitari aderenti a diversi movimenti studenteschi, è scattata la denuncia all'Autorità Giudiziaria.

I giovani in questione sono stati ritenuti responsabili delle proteste contro il presidio di forze dell'ordine installato in Piazza dei Cavalieri, considerata dai residenti il cuore della movida pisana, con canti, concerti e sporcizia ovunque.

I reati contestati ai nove denunciati sono minaccia a pubblico ufficiale, interruzione di un servizio pubblico, esplosioni pericolose, travisamento per rendere difficoltoso il riconoscimento, istigazione a delinquere e manifestazione non preavvisata.
L'individuazione dei responsabili è stata possibile grazie alle indagini condotte dalla Digos della Questura di Pisa, indagini che proseguiranno per individuare eventuali altri corresponsabili.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza dei Cavalieri: nove denunce per le minacce alle forze dell'ordine

PisaToday è in caricamento