Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca Centro Storico

Maxi rissa in centro: identificate e denunciate due persone

Si tratta di due tunisini, uno dei quali irregolare sul territorio e con diversi precedenti alle spalle

Sono stati identificati dalle forze dell'ordine due degli stranieri che nella notte tra lunedì 18 e martedì 19 giugno hanno dato vita a una maxi rissa avvenuta nel centro storico di Pisa. Rissa nella quale era rimasto coinvolto anche il proprietario del locale Bazeel, Dario De Nigris, che dopo essere stato preso a calci e bottigliate era stato soccorso dal 118, riportando una frattura del setto nasale.

Si tratta di due tunisini. Uno di due, irregolare sul territorio e con diversi precedenti alle spalle, è stato denunciato ed è già stato trasferito nel centro di permanenza di Potenza per il rimpatrio. Denunciato per lesioni anche l'altro straniero identificato dalla forze dell'ordine: in questo caso la situazione è più 'particolare' in quanto l'uomo è sposato con una donna italiana incinta ed è quindi in attesa della cittadinanza.

I due malviventi sono stati identificati, grazie a un'attività investigativa congiunta di Polizia e Carabinieri, attraverso l'analisi delle immagini registrate dalla videosorveglianza urbana e grazie alle segnalazioni di alcuni commercianti del centro. Le indagini delle forze dell'ordine proseguono per identificare anche gli altri responsabili.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi rissa in centro: identificate e denunciate due persone

PisaToday è in caricamento