Sorpreso in motorino con droga e marchi falsi: denunciato

Il ragazzo non aveva neppure il 'patentino' richiesto per guidare un ciclomotore

E' stato fermato dai Carabinieri la notte scorsa, tra martedì 9 e mercoledì 10 ottobre, in via Emilia, a bordo di un ciclomotore. Il ragazzo, un 20enne senegalese, pregiudicato, era alla guida pur senza aver conseguito il 'patentino' obbligatorio per legge.

Dopo aver effettuato ulteriori accertamenti sul mezzo, i militari hanno rinvenuto una piccola stecca di hashish, dal peso complessivo di 2,5 grammi, oltre a 175 stemmi metallici, 308 scritte metalliche, 47 linguette per cerniere, 115 toppe, 2184 adesivi ed uno stampo a caldo, il tutto avente marchio griffato contraffatto. Il giovane è stato denunciato in stato di libertà.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Toscana: quasi 1900 nuovi casi e 44 decessi

  • Coronavirus, il governatore Giani: "Nei prossimi giorni chiederemo di tornare in zona arancione"

  • Coronavirus, Giani annuncia: "Dal 4 dicembre Toscana zona arancione"

  • Toscana zona rossa, la denuncia di Confesercenti: "Concorrenza sleale della grande distribuzione"

  • Commercio in lutto: se ne va Gisberto Moisè, storico pizzaiolo pisano

  • Lutto nel commercio pisano: addio a Roberto Salvini, titolare del bar alle Piagge

Torna su
PisaToday è in caricamento