rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca

Marina di Pisa: derubato ambulante sordomuto, parte la colletta da Facebook

Dei ladri hanno sfondato il lunotto posteriore del furgone dell'ambulante marocchino ed hanno portato via la merce all'interno, per un valore di oltre 4mila euro. Attivata una colletta presso la Pubblica Assistenza del Litorale

Il furgone carico di merce è stato colpito nella notte di domenica, con i ladri che hanno sfondato il lunotto posteriore ed hanno portato via oltre 4mila euro di materiale. L'ambulante colpito a Marina di Pisa è conosciuto da tutti in zona con il nome di Alì, marocchino sordomuto, che ogni giorno piazza il suo banchetto nei pressi della Coop. A rendere pubblica la vicenda è stata la consigliera del M5S Valeria Antoni sul suo profilo Facebook, con parole dure verso gli autori del furto.

Questo il suo post integrale, corredato dalle foto del danneggiamento: "Bastardi non ho altre parole verso chi stanotte ha messo in ginocchio Alì l'ambulante della Coop di Marina sfondando il furgone con la merce e portando via almeno 4000 euro di roba. Alì è ritornato da pochi giorni dal Marocco e con un sorriso e pochi gesti si è riposizionato davanti alla Coop con le foto dei figli cresciuti e la speranza di ricongiungersi alla famiglia".

L'ambulante si trova oggi in grave difficoltà. C'è però anche una buona notizia, e cioè la mobilitazione della cittadinanza. E' infatti nata sempre sul social in blu, di seguito al post della Antoni, l'idea della colletta in favore di Alì. E' stata così organizzata la raccolta fondi ed è possibile donare dei soldi attraverso la Pubblica Assistenza del Litorale, rivolgendosi alla sede di via Repubblica Pisana 68.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marina di Pisa: derubato ambulante sordomuto, parte la colletta da Facebook

PisaToday è in caricamento