Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca Cisanello

Difendiamo le porte della cinta muraria dai mezzi pesanti

Le porte della cinta muraria medievale di Pisa devono essere tutelate dal traffico dei mezzi pesanti con segnaletica più visibile e telecamere per individuare i responsabili di eventuali danni causati

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

Nei giorni scorsi c’è stato nuovamente un altro episodio a danno della porta calcesana posta nelle mura medievali di Pisa , in questo caso dal video girato da un residente ( diventato presto virale), l’autista di un camioncino con vela pubblicitaria montata per propaganda elettorale, ha danneggiato il secondo arco di volta della porta. Dal video si nota l’assoluta incuranza dell’autista del mezzo del possibile danno cagionabile alle porta di epoca medievale ; lo stesso invece di fermarsi e procedere a chiamare la polizia municipale, per cercare di limitare il danno ( sarebbe probabilmente bastato sgonfiare un po' le gomme del mezzo), insiste sul gas del mezzo accanendosi sui conci dell’arco della volta che impedivano il passaggio fino al loro parziale rottura e ciò senza che il responsabile venisse immediatamente fermato. Italia nostra aveva già segnalato all’Amministrazione comunale in passato episodi simili sia a danno della stessa porta che di quella in via di Pratale, questa volta a danno dell’acquedotto Mediceo. Chiede quindi che all’ingresso delle porte storiche della città oltre a quella Calcesana ( San Zeno, Santa Marta ) e alle porte sotto l’acquedotto Mediceo di via di Pratale e di Asciano venga apposta segnaletica orizzontale maggiormente visibile ( anche di notte) con dossi stradali prima dell’ingresso per rallentare la velocità dei veicoli e focalizzare meglio l’attenzione sulla segnaletica. Trattandosi di danni penalmente rilevanti, Italia Nostra chiede che vengano montate telecamere che aiutino le autorità preposte ad individuare rapidamente i responsabili. Chiediamo infine che la prossima Amministrazione comunale, qualunque essa sarà, affronti immediatamente tale problema che rischia di mettere a repentaglio l’integrità delle nostre mura medievali che rappresentano uno delle più importanti testimonianze della Pisa medievale e una attrattiva unica della nostra città .

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Difendiamo le porte della cinta muraria dai mezzi pesanti
PisaToday è in caricamento