Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Agroalimentare: 24 Comuni schierati in difesa del Made in Italy

Già 24 amministrazioni su 39 hanno aderito all'appello di Coldiretti: Provincia, Camera di Commercio ed i Comuni hanno accolto l'ordine del giorno a tutela del Made in Italy

Ventiquattro amministrazioni locali aderiscono all’invito di Coldiretti in difesa del Made in Italy agroalimentare. L’appello lanciato dall’organizzazione agricola a protezione e tutela dei prodotti agroalimentari simbolo del paniere italiano (e toscano) contro la diffusione di prodotti che traggono in inganno circa la vera origine geografica e raggirano i consumatori, che non possono così scegliere in modo consapevole, è stato prontamente accolto e fatto proprio da tutti i comuni della Provincia di Pisa che hanno approvato all’unanimità un ordine del giorno a tutela del Made in Italy. Tra i primi a rispondere all’appello la Provincia di Pisa, tramite l’assessore all’agricoltura, Giacomo Sanavio e la Camera di Commercio, con uno specifico provvedimento adottato dalla giunta seguita dai Comuni - 24 su 39 - che hanno proceduto all’approvazione dell’ordine del giorno, condividendone appieno i contenuti ed impegnandosi a sostenere l’azione che Coldiretti ai diversi livelli proseguirà.

E’ arrivata così ad uno snodo fondamentale l’attività di sensibilizzazione di Coldiretti che sta conducendo, nei confronti dello “scippo” perpetuato dal cosiddetto Italian Sounding, ovvero la diffusione di prodotti che traggono in inganno il consumatore “sfruttando” l’evocazione della provenienza geografica. “Ma di italiano - commenta Aniello Ascolese, direttore provinciale Coldiretti - hanno ben poco. Questo scippo ci costa 60 miliardi di euro l’anno”. Una mobilitazione, quella a difesa del Made in Italy, in perfetto stile Coldiretti “perché l’obiettivo - spiega ancora Ascolese - è coinvolgere, far partecipare, partendo dalle istituzioni per giungere all’opinione pubblica e ai consumatori. Sono proprio loro, i consumatori, i primi a sostenerci nel nostro progetto sulla Filiera agricola tutta italiana firmata dagli agricoltori”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agroalimentare: 24 Comuni schierati in difesa del Made in Italy

PisaToday è in caricamento