rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Cronaca Cascina

Dimissioni del cda della Fondazione Sipario, Betti: "Critiche prive di fondamento"

Il sindaco di Cascina Michelangelo Betti si dice sorpreso della lettera ricevuta e spiega che "il piano di rientro è stato concordato. Procederemo a nuove nomine"

"Le dimissioni del cda della Fondazione Sipario Toscana ci giungono inaspettate, soprattutto alla luce dell’ultimo incontro andato un scena una decina di giorni fa nel quale avevamo concordato le caratteristiche del piano di rientro da presentare alla Regione Toscana". Il sindaco Michelangelo Betti accoglie così le dimissioni del Cda della Fondazione Sipario Toscana, giunte a mezzo lettera nella tarda serata di martedì 26 luglio.

"Le critiche mosse dal Cda della Fondazione nella lettera di dimissioni - aggiunge Betti - sono prive di fondamento, anche perché il contributo da parte dell’amministrazione comunale, in particolare dell’assessore al bilancio Paolo Cipolli, alla redazione del piano da inviare in Regione è stato più che significativo. A distanza di una settimana dalla sua presentazione, stupisce un po' vedere una lettera del genere. Anche perché le raccomandazioni, più che dal Cda, vengono dalla Regione Toscana, con la richiesta di fare attenzione ai conti del teatro e valutare le migliori forme di rientro dalle perdite pregresse, oltre che per la ricostituzione del patrimonio. Richieste circostanziate a cui la Fondazione ha dato risposte la scorsa settimana presentando un piano concordato con l’amministrazione comunale. Superato lo scoglio del piano, a cui la Regione ci ha chiesto di dare concretezza, la scelta logica sarebbe stata quella di andare avanti in questo cammino. Evidentemente il Cda non crede in questo cammino e andremo a nuove nomine".

La gestione della Fondazione per il momento sarà portata avanti dal direttore amministrativo, che resta in carica. "In questi giorni - conclude il sindaco Betti - valuteremo alcuni profili per arrivare quanto prima alla nomina di un nuovo Cda".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dimissioni del cda della Fondazione Sipario, Betti: "Critiche prive di fondamento"

PisaToday è in caricamento