Nuovo direttivo centro storico Confcommercio: tra mancanza di parcheggi e voglia di maggior sicurezza

Si è costituito il nuovo gruppo per ascoltare le esigenze dei commercianti del centro. Ecco i nomi dei componenti

Un nuovo gruppo nato per affrontare le questioni che coinvolgono le attività commerciali e gli imprenditori che lavorano nel cuore della città. Si è costituito ufficialmente il consiglio direttivo di Confcommercio per il centro storico di Pisa, che ha come presidente Andrea Pochini, titolare della Galleria Uomo Arte Antiquariato di via Oberdan. Con lui, un team nato con l'obiettivo di rappresentare in modo efficace le istanze dei commercianti delle strade del centro cittadino e delle singole aree, come via San Martino, via San Francesco, via Oberdan via Borgo Stretto, piazza Vettovaglie e limitrofe, Corso Italia, e zona Stazione.

"È importante che Confcommercio abbia un gruppo rappresentativo del centro storico - annuncia il direttore di Confcommercio Pisa Federico Pieragnoli - siamo molto soddisfatti della costituzione di un consiglio direttivo che parlando con un'unica voce potrà segnalare le criticità e portare idee in modo diretto e incisivo sui temi che riguardano il nucleo storico di Pisa. Insieme troveremo la strada per risolvere i problemi, a partire da quelli più urgenti".

Tra questi ci sono in primis la questione parcheggi, le tariffe per il suolo pubblico e la sicurezza, ma gli argomenti da affrontare sono davvero tanti, come spiega il neo eletto presidente del centro storico di Confcommercio Andrea Pochini: "Tra i primi problemi evidenziamo l'assoluta carenza di parcheggi nel centro città. L'amministrazione comunale dovrebbe recuperare alcuni spazi come l'area ex Usl di via Zamenhof e il parcheggio adiacente al Bastione Sangallo. Molti commercianti poi vorrebbero sperimentare la sosta di cortesia almeno per il periodo natalizio, e segnalano la necessità di rivedere la tariffazione per il suolo pubblico. In molti ci chiedono anche un maggiore impegno sul fronte della sicurezza. Quello appena costituito è un gruppo inclusivo e aperto a chiunque voglia dare il proprio contributo, siamo convinti che un consiglio direttivo creato ad hoc per occuparsi del centro storico di Pisa possa rappresentare uno strumento prezioso per venire incontro alle numerose esigenze di chi ogni giorno lavora nel centro della città".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ad affiancare Andrea Pochini nel consiglio direttivo di Confcommercio per il centro storico di Pisa ci saranno il vicepresidente Vaso Gjika (Pelletteria Fiaba) e i consiglieri Andrea Romanelli (Hotel La Pace), Gianluca Tamarri (Erboristeria Il germe di grano), Lucia Sandroni (Nautica Sandroni), Ferruccio Gianfaldoni (Giocattoli Gianfaldoni), Maurizio Molesti (Bar La Volta), Michele Paolicchi (Bar Capatosta) e Federico Casarosa (Punto vendita Conad via del Cottolengo).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore a 28 anni in un incidente in moto in autostrada

  • Colta alle spalle e rapinata di notte in via Notari: due arresti, si cerca il terzo

  • Incidente stradale lungo l'Aurelia: un morto e tre feriti

  • Coronavirus in Toscana, 61 nuovi casi: 8 in più a Pisa

  • Minore scomparso a Calambrone: 15enne ritrovato

  • Nuovo supermercato in Borgo Stretto: "Affossate le piccole attività"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento