Sabato, 15 Maggio 2021
Cronaca

Diritto allo studio: le modifiche per mense e alloggi

A seguito dell'emergenza coronavirus l’Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana adotta specifiche misure nell’erogazione dei servizi di sostegno agli studenti universitaria

In seguito all'emanazione del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 4 marzo per il contenimento dell'emergenza epidemiologica da COVID-19 con il quale vengono sospesi fino al 15 marzo i servizi educativi e le attività didattiche nelle scuole di ogni ordine e grado e nelle Università, l’Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana adotta specifiche misure nell’erogazione dei servizi di sostegno agli studenti universitari. Viene limitato l'accesso alle Residenze Universitarie del DSU Toscana presenti sul territorio della regione ai soli alloggiati nelle strutture e lo stesso avverrà nelle aule studio presenti nelle case dello studente.

In attesa dell'Ordinanza Regionale sul tema che potrebbe giungere nelle prossime ore, il Servizio Ristorazione del DSU Toscana verrà regolarmente somministrato in tutte le mense a gestione diretta prevedendo lo scaglionamento e contingentamento dell'utenza in entrata ai self di distribuzione pasti e in sala refettorio, secondo le Direttive, i Decreti e le Ordinanze emanati in materia, con un potenziamento della distribuzione dei pasti da asporto ove possibile.

Sarà inoltre scaglionato l’accesso agli sportelli front office aziendali mediante un afflusso contingentato che garantisca la debita distanza fra gli utenti. Ulteriori misure potrebbero essere messe in atto nelle prossime ore a seguito di disposizioni nazionali, regionali e comunali. Maggiori informazioni sul funzionamento dei servizi del DSU Toscana durante l'emergenza possono essere richieste telefonicamente al numero unico 055/2347200 o tramite il form Contattaci presente sul sito www.dsu.toscana.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Diritto allo studio: le modifiche per mense e alloggi

PisaToday è in caricamento