Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca

Diserbante contro le erbacce sui marciapiedi: il Comune sperimenta un nuovo metodo

Il sistema consentirà di tenere puliti i marciapiedi per un tempo molto più lungo rispetto al normale taglio. Il prodotto utilizzato è autorizzato da Asl ed è regolarmente registrato al Ministero della Salute. Per ridurre i disagi i lavori si svolgeranno in orario notturno

Diserbante al posto del consueto taglio delle erbe infestanti sopra e sotto il marciapiede. E’ la sperimentazione promossa dall’Ufficio Ambiente dell’amministrazione comunale nei quattro quartieri del centro storico, che è partita ieri sera da quelli di San Francesco e Santa Maria e che consentirà di tenere lontano le erbe infestanti dai marciapiede cittadini per un tempo notevolmente più lungo rispetto al taglio normale.

Due squadre di Avr, il global service cittadino per la pulizia stradale, per quattro sere la settimana (dal lunedi al giovedi) percorreranno le vie del centro storico maggiormente colpite dal fenomeno per applicare il prodotto, un diserbante autorizzato dall’Asl e regolarmente registrato al Ministero della Salute. Per ridurre al minimo i disagi, comunque, l’attività si svolgerà in orario notturno (fra mezzanotte e le 6) e sarà segnalata da apposita cartellonistica. Successivamente, trascorso qualche giorno per far essiccare le erbacce, gli operatori faranno un ulteriore giro per tagliarle e rimuoverle.

Se la sperimentazione, che dopo San Francesco e Santa Maria coinvolgerà anche San Martino e Sant’Antonio, si rivelerà efficace sarà estesa anche ai marciapiede dei quartieri periferici dove, comunque, nel frattempo proseguiranno il loro lavoro le quattro squadre (ognuna delle quali formata da due persone) impegnate nel normale taglio dell’erba.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Diserbante contro le erbacce sui marciapiedi: il Comune sperimenta un nuovo metodo

PisaToday è in caricamento