Cronaca Tirrenia

Litorale: tutto pronto per l'attacco letale alla 'zanzara gigante'

Alla mezzanotte uomini e mezzi della ditta Ati Executive Clinner entreranno in azione per spargere circa 600 litri di trattamento adulticida che dovrebbe sterminare i fastidiosi insetti invasori della costa pisana

Tutto pronto per l’attacco alla 'zanzara gigante', il fastidioso insetto la cui proliferazione sta creando non pochi disagi nelle località del Litorale: stanotte, infatti, due tecnici e un mezzo dell’Ati Executive Clinner, la ditta incaricata delle disinfestazioni sul territorio comunale, percorreranno le aree pubbliche di Calambrone, Tirrenia e Marina di Pisa maggiormente colpite dalla presenza di questa specie di zanzara, spargendo, mediante apposito nebulizzatore, circa 600 litri di trattamento adulticida diluito, letale per gli insetti ma non pericoloso per l’uomo. Uomini e mezzi entreranno in azione dopo mezzanotte per non creare disagi alla mobilità e ai residenti nei tre centri della costa pisana e concluderanno l’intervento alle prime luci dell’alba.

Le principali zone interessate dal trattamento saranno le aree verdi pubbliche che si trovano vicino ai viali del Lungomare (vie Repubblica Pisana, Litoranea e del Tirreno) e, per quanto riguarda le aree interne, quelle che si trovano lungo e nelle vicinanze della Bigattiera e delle vie dei Biancospini, Platini, Frassini, delle Ginestre, del Bossolo, dei Pioppi, Milazzo e Orlandi.

L’intervento segue il monitoraggio e il trattamento antilarvale nei tombini e nelle griglie del Litorale già effettuato sabato scorso insieme al capillare volantinaggio informativo sul trattamento adulticida di questa notte.

L’arrivo in massa delle Aedes Rusticus, questo il nome scientifico delle 'zanzare giganti', infatti, è conseguenza dell’inverno e della primavera più piovose degli ultimi 50 anni, che è la condizione ottimale per il loro sviluppo dato che questi insetti depongono le uova proprio nelle zone umide del Parco dove si trasformano da larve a zanzara vera e propria, colonizzando poi il territorio vicino. Questi insetti muoiono nel mese di giugno per ricomparire in autunno, qualora la stagione lo consenta.

 

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Litorale: tutto pronto per l'attacco letale alla 'zanzara gigante'

PisaToday è in caricamento