rotate-mobile
Lunedì, 26 Febbraio 2024
Cronaca Marina di Pisa / Piazza delle Baleari

Zanzare sul Litorale: mercoledì notte l'intervento di disinfestazione

Alla vigilia del Primo Maggio verranno effettuati gli interventi adulticidi. A marzo erano state eseguite le attività di prevenzione contro le larve. Previsto un picco di presenze di zanzare Rusticus tra la fine di aprile e la prima settimana di maggio

Nella notte tra mercoledì 30 aprile e giovedì 1 maggio nelle aree pubbliche dei centri abitati di Marina di Pisa, Tirrenia e Calambrone verranno effettuati interventi speciali per il controllo della Ochlerotatus rusticus, specie invasiva proveniente dalle aree umide del bosco naturale. E' l'amministrazione comunale a comunicarlo. I consiglieri comunali di Forza Italia-PDl Giovanni Garzella e Mirella Bronzini avevano sollevato il problema della presenza massiccia di zanzare sulla costa pisana chiedendo un intervento del Comune anche per evitare di rovinare la festa del Primo Maggio a Tirrenia.

Così, dopo le attività di prevenzione contro le larve effettuate in marzo, saranno ora eseguiti interventi adulticidi di contenimento e protezione delle zone pubbliche.

Il prodotto utilizzato sarà un piretroide a base di tetrametrina e permetrina (Permex 22 CE), con potere abbattente e residuale, a bassa tossicità per l’uomo e gli animali. La Ditta esecutrice è la Executive Clinner.

Si raccomanda alla popolazione di tenersi a distanza dai mezzi in movimento, tenere gli animali in casa e chiudere le finestre.
Seconde le previsioni degli esperti il ciclo di sviluppo della zanzara Rusticus sarà caratterizzato da un picco di presenze di adulti (sfarfallamento) tra la fine di aprile e la prima settimana di maggio a cui farà seguito una progressiva naturale scomparsa come conseguenza dell’aumento della temperatura.

Non saranno trattate aree private ed in caso di pioggia o vento l’intervento sarà rimandato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zanzare sul Litorale: mercoledì notte l'intervento di disinfestazione

PisaToday è in caricamento