rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca

Disordini sul treno, è senza biglietto e green pass: sfilza di denunce per un 26enne

Parapiglia con gli agenti della Polfer, le accuse sono di resistenza, oltraggio, interruzione di pubblico servizio e rifiuto di generalità

Un arrestato, 7 indagati e 1.468 persone controllate è il bilancio dell’attività della Polizia di Stato nel fine settimana, dal 5 al 7 novembre, sui treni e nelle stazioni ferroviarie della Toscana. Anche a Pisa è stato un weekend movimentato

Venerdì scorso infatti, gli operatori della Polfer hanno denunciato un cittadino della Guinea di 26 anni, già noto alle forze dell’ordine, per resistenza, oltraggio, interruzione di pubblico servizio e rifiuto di generalità. In particolare il giovane straniero, dopo aver tentato di salire a bordo di un treno Intercity Notte Torino- Salerno, senza biglietto e green pass, ha prima minacciato e offeso gli agenti che nel frattempo sono intervenuti, e poi ha cercato di scagliarsi contro il finestrino del convoglio mentre ripartiva. Il 26enne, bloccato dai poliziotti, ha tentato di dimenarsi con forza facendoli cadere rovinosamente a terra, fra le rotaie e il marciapiede. Bloccato, è stato poi affidato alle cure del personale sanitario.

Sabato scorso poi, sempre a Pisa, una ragazzina di 14 anni è stata rintracciata dalla Polfer a bordo di un treno Alta Velocità diretto a Roma. In particolare, la giovane, allontanatasi dalla sua abitazione a Genova per raggiungere la capitale, con lo scopo di prendere un cane e visitare la città, ha acquistato il biglietto ferroviario postandolo sui social. Un suo amico, visto il post, ha immediatamente avvisato la famiglia che ha allertato la Polizia ferroviaria. La 14enne è stata riaffidata ai genitori.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disordini sul treno, è senza biglietto e green pass: sfilza di denunce per un 26enne

PisaToday è in caricamento