menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Buoni alimentari: contributi assegnati a quasi mille famiglie pisane

Distribuiti buoni per un totale di 290mila euro. Dal sito internet del Comune si può compilare direttamente l’autodichiarazione per la richiesta

Nella seconda settimana di attivazione del servizio, sono stati assegnati 466 buoni alimentari ad altrettante famiglie residenti nel Comune di Pisa per un valore complessivo di 156mila euro. In totale, nelle due settimane di dicembre di ripresa del servizio sono stati assegnati 937 buoni per un totale di 290mila euro. I dati sono stati annunciati questa mattina dal sindaco Michele Conti nel corso della conferenza stampa di fine anno.
I buoni alimentari erano stati assegnati dal Comune anche nel periodo di lockdown, da aprile a giugno, per una cifra complessiva di 693mila euro distribuiti a 2.208 famiglie. Le risorse arrivavano da un contributo governativo di 471mila euro, cui si erano aggiunte risorse proprie del Comune, della Società della Salute, e grazie alle donazioni di privati cittadini e della Fondazione Pisa.

Dal sito internet del Comune si può compilare direttamente l’autodichiarazione per la richiesta dei buoni alimentari.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Covid, la Toscana passa in zona arancione

  • Eventi

    I film in uscita ad aprile su Amazon Prime Video

Torna su

Canali

PisaToday è in caricamento