Sabato, 12 Giugno 2021
Cronaca Via Roma

Dà in escandescenze e devasta il ristorante di fronte a clienti e proprietari

E' accaduto giovedì sera. La follia dell'uomo, che con calci e testate ha mandato in frantumi tre porte, è andata avanti per circa un'ora

Il locale di via Roma, a Pontedera

E' entrato nel locale "visibilmente ubriaco". Poi ha iniziato a infastidire i clienti con frasi senza senso. Quando il titolare è intervenuto per allontanarlo ha dato in escandescenze accanendosi contro le vetrine della pizzeria, mandandole in frantumi. Il tutto è andato "avanti per circa un'ora davanti ai clienti che sono rimasti impietriti. Avevano paura ad uscire dal locale". 

E' quanto accaduto giovedì 17 ottobre, intorno alle 23.30, al ristorante-pizzeria 'Da Pasquale' in via Roma a Pontedera. "Era un nord africano sui 35-40 anni - racconta il titolare, Pasquale Famiglietti - che non avevo mai visto prima. E' entrato urlando e si è messo subito ad infastidire i miei clienti con frasi sconnesse. Sono intervenuto e lo ho portato fuori dal locale, qui ha iniziato a prendere a calci e testate le vetrate, rompendo tre porte del ristorante. Non ho ancora quantificato i danni ma sicuramente dovrò tirare fuori una bella cifra".

Lo staff del locale ha subito chiamato i Carabinieri. "Il tutto - prosegue Famiglietti - è andato avanti per circa un'ora di fronte a una ventina di nostri clienti". La paura è stata tanta. "Alla fine sono intervenuti i Carabinieri di Buti che hanno portato via l'uomo. Ieri mattina lo abbiamo visto passare di nuovo all'esterno del locale". Il timore dei proprietari è che l'uomo possa fare nuovamente visita al locale, viste anche le minacce che avrebbe più volte rivolto agli esercenti durante il raptus di follia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dà in escandescenze e devasta il ristorante di fronte a clienti e proprietari

PisaToday è in caricamento